Poesia, mercato, teatro: gran finale sulla Francigena

Festival lungo l’antica Via Francigena, si preannuncia il gran finale a Castelfiorentino (FI) dove tra sabato e domenica sono in programma numerosi eventi “a tema” e un nutrito calendario di escursioni, a piedi, in “e-bike” e a cavallo. Si comincia sabato pomeriggio alle 14.30 (ritrovo Pieve Coiano) con il “Mangia e cammina”, escursione a piedi che prevede due soste dove si potranno assaporare le eccellenze gastronomiche del territorio. A seguire, alle 17.00, appuntamento al Castello di Coiano con i “Poeti sulla Francigena”, evento poetico-musicale gratuito che contempla al termine la possibilità – al costo di 15 euro - di una degustazione dei prodotti al tartufo di Stefania Calugi Tartufi, accompagnata da calici di vino della fattoria.
Quasi in contemporanea (dalle 16.00) apertura del “mercato gastronomico” a Castelnuovo d’Elsa, dove ci sarà la possibilità di spaziare tra il gelato, prodotti di zafferano, salumeria e cinta senese, formaggio e infine il il “cibo del pellegrino” (“morsello” e “bordone”) preparato dagli studenti dell’Enriques. Alle 18.00 (ritrovo Piazza Santa Barbara, Castelnuovo d’Elsa) “La via Francigena al tramonto”, passeggiata di un’ora e mezza alla scoperta dei punti panoramici più belli. A seguire la cena alla “Mensa del pellegrino” e – dalle 20.30 – via alla “Notte teatrale”, percorso teatrale notturno con cinque postazioni, e oltre ottanta tra attori e figuranti. Protagonista il teatro, attraverso personaggi ispirati dalle commedie di Machiavelli, Cecco Angiolieri, Giovanni Boccaccio.
Domenica mattina tre escursioni “sulle tracce di Sigerico” con animazione teatrale, che convergeranno alla Pieve di Coiano (possibilità di visita al Castello di Coiano) per poi dirigersi verso Castelnuovo d’Elsa; ci sarà anche l’opportunità di una escursione in e-bike (bicicletta dotata di pedalata assistita), oppure a cavallo. Dal mattino, il borgo di Castelnuovo sarà animato dal “mercato gastronomico” e - alle 12.30 - tutti a pranzo alla “Mensa del pellegrino con un menu completo a 18 euro (tra cui penne al “ragu alla castelnovina”, un piatto da leccarsi i baffi). Nel pomeriggio, oltre al mercato, giochi medioevali e spettacoli teatrali, con quattro performances in altrettante postazioni dislocate nelle vie del borgo.
Per raggiungere il borgo collinare di Castelnuovo d’Elsa sarà a disposizione il sabato pomeriggio (dalle 16.00) e la domenica (dalle ore 11.00) anche un servizio navetta gratuito con partenza da Castelfiorentino (piazza Berlinguer)
Si ricorda che, nei giorni della manifestazione, nei sentieri della Francigena sarà possibile imbattersi nei “sassi del buon cammino”, pietre decorate che gli escursionisti potranno raccogliere per ricordo oppure portarle con sé e magari depositarle più avanti (in un altro luogo del percorso) come messaggio di augurio e di pace.
Per informazioni: www.comune.castelfiorentino.fi.it e www.visitcastelfiorentino.it, la pagina FB e di Instagram del Comune di Castelfiorentino dove è possibile scaricare il programma completo.
La manifestazione “Via Francigena in Valdelsa” è promossa dal Comune di Castelfiorentino con il contributo dell’Ente Cambiano S.c.p.A. e della sezione Soci Coop di Castelfiorentino, ed è patrocinata dall’AEVF (Associazione Europea delle Vie Francigene), della Regione Toscana, della Città Metropolitana di Firenze, dell’Unione dei Comuni Circondario Empolese Valdelsa, e di diciassette Comuni della Toscana centrale.
Hanno collaborato le seguenti associazioni: Proloco Castelfiorentino, Associazione Culturale Teatrale GAT, Compagnia Trivia APS, TeatroCastello, Associazione Sguardo e Sogno, Toscana Hiking Experience, Associazione culturale Cetra, Associazione “Senza Barriere” onlus, Associazione “Comunità Castellana per il Ciclismo Popolare”, Toscana By Bike, ASD Cicli Zapier Pontedera, Castello di Coiano, Stefania Calugi Tartufi, Associazione Agricoltori Castelfiorentino, Associazione “Cavalieri della Valdelsa”, Circolo Arci e Comitato festaiolo Castelnuovo d’Elsa, Gruppo Fotografico “Giglio Rosso”, Istituto Comprensivo, Istituto “F. Enriques”, Prociv Arci, Rav, Misericordia Castelfiorentino.

Fonte: Comune di Castelfiorentino - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Castelfiorentino

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina