Barca sconosciuta al fisco, interviene la guardia di finanza

I finanziari di Marina di Carrara hanno dato il via a una serie di multe nelle ultime ore. Lavoro nero e mancati adempimenti fiscali per imbarcazioni battenti bandiera estera di proprietà di soggetti fiscalmente residenti in Italia: questo è quanto scoperto sul litorale della Versilia.

Una in particolare era battente bandiera estera e del valore dichiarato di circa 39mila euro, ritenuto dagli investigatori verosimilmente inferiore al reale valore di mercato, e sconosciuta al fisco. A bordo erano impiegati come equipaggio anche due lavoratori privi di regolare contratto di lavoro, uno dei quali era il comandante dell'imbarcazione.

Ecco dunque che sono scaturite multe per 14mila euro. Inoltre sono stati recuperati contributi per un importo di circa 4mila euro. Il mancato adempimento degli obblighi fiscali in materia di 'monitoraggio fiscale' è stato invece sanato dalla proprietà dell'imbarcazione con il pagamento, a titolo di sanzione, di oltre 5mila euro.



Tutte le notizie di Carrara

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina