Criminalità, in top ten Firenze, Prato e Livorno

Firenze si trova al settimo posto nella classifica finale sulla criminalità nelle province italiane stilata da Il Sole 24 Ore. Firenze ha una media di 4,727 denunce ogni 100mila abitanti. All'ottavo posto segue Prato, con 4.410 denunce per 100mila abitanti (un totale di 11.660 denunce). Il trittico toscano nella top ten coinvolge Livorno, con 4.271 denunce ogni 100mila abitanti e un totale di quasi 14mila denunce.

Scendendo in classifica, al 21esimo posto troviamo Pisa con 3.627 denunce/100mila abitanti per un totale di 15.134 denunce. Segue subito dopo Grosseto, con un totale di sole 7.760 denunce ma che data la popolazione ridotta porta il tasso di denunce per 100mila abitanti a 3.576.

Massa Carrara fa capolino al 25esimo posto, con 6.630 denunce e 3.519 d/100mila abitanti. Lucca è al 30esimo posto, con 12.979 denunce (il terzo dato più alto finora per le province toscane)e un tasso fissato a 3.398.

Pistoia è ritenuta ancora più sicura, con un tasso di 3.233 e 9.354 denunce totali. Arezzo è al 72esimo posto, con 9.140 denunce e un tasso di 2.731. Siena è agli ultimi posti, all'86esima posizione, con 6.698 denunce e un tasso di 2.556.

Andando alle classifiche parziali, troviamo Prato al terzo posto per denunce di omicidi volontari consumati (4), al quinto per tentati omicidi (10), al secondo posto per danneggiamenti (2.669 denunce). Nella stessa classifica Firenze è al sesto posto con 6.559 denunce. Pistoia è al terzo posto per il triste primato di 3 denunce per omicidi da incidenti sul lavoro. Firenze è al sesto posto per furti, comn 19.762 denunce. Livorno, nonostante il detto sui furti di bici, si piazza al secondo posto per furti sì, ma di moto, con 168 denunce. Per campanilismo, precisiamo che Pisa è al decimo posto con 96 denunce. Per i motocicli (scooter) a Livorno sono state registrate 280 denunce. Per i furti in auto in sosta, Prato ottiene il terezo posto con 734 denunce. Terzo posto anche per Pisa per le 1.605 denunce per furto in abitazione. Aal quinto e sesto posto troviamo invece Lucca e Pistoia, Firenze solo al decimo. A Firenze le 1.598 denunce per furti in esercizi commerciali porta il capoluogo al sesto posto. Prato e Firenze sono all'ottavo e nono posto per le denunce per le rapine (137 e 503 rispettivamente). Le rapine in strada (348 denunce) portano Firenze ancora in top te, al settimo posto. Livorno ha invece il decimo posto per le 12 denunce per riciclaggio e impiego di denaro. A Siena sono state consumate almeno 1.880 truffe informatiche, il capoluogo toscano arriva al quinto posto. Grosseto è al quarto posto per denunce per spaccio (135).Pistoia ha un altro triste primato: sfruttamento della prostituzione e pornografia minorile, con 17 denunce, si pone al sesto posto. Firenze è all'undicesimo, con 48 denunce dello stesso tipo. Massa-Carrara e Livorno si pongono al quarto e quinto posto per lesioni dolose (280 e 479 denunce).

Ricordiamo che i dati sono un'elaborazione del Sole 24 Ore sui dati del dipartimento di Pubblica Sicurezza del ministero dell'Interno.



Tutte le notizie di Toscana

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina