Rissa a Pontedera per la partita tra 16enni, genitore attacca ragazzi

Quando la polizia deve intervenire per una scazzottata in campo non per la Lega Pro, ma per gli Allievi, parliamo di ragazzi di 15-16 anni. E' accaduto al Romito, frazione di Pontedera, dove la polizia ha dovuto calmare gli animi di ragazzi ma soprattutto di alcuni genitori.

Lo racconta in un post il San Frediano Calcio, ospiti del Romito. Prima quel che è avvenuto in campo: "Nel secondo tempo della gara Allievi 2006 con la nostra squadra in vantaggio per 0 – 1 a Il Romito, un ragazzo avversario ha sputato ad un nostro ragazzo che ha reagito colpendolo. Giustamente il nostro è stato espulso ma l’avversario è rimasto in campo impunito. Purtroppo successivamente un altro nostro giocatore che perdeva tempo nella sostituzione anziché essere giustamente ammonito, a due metri dall’uscita dal campo è stato addirittura espulso dall’arbitro cosa non prevista dal regolamento. Un'espulsione che ha lasciato la nostra squadra in nove contro undici".

Poi arriva la rissa a fine match: "A fine gara, le immagini che circolano sono evidenti, c’ è stata una rissa fra alcuni ragazzi nella quale due dei nostri sono stati picchiati violentemente come si può guardare, senza se e senza ma".

Il gran finale però deve ancora arrivare: "Dopo la doccia un gruppo di ragazzi, che durante la gara scagliava dalla rete micro-sassi ai nostri giocatori, si è radunato con fare minaccioso davanti all’uscita degli spogliatoi ed i nostri dirigenti e quelli de Il Romito hanno avuto un gran da fare per evitare il peggio. In due casi, ragazzi del San Frediano sono stati aggrediti e sono stati scortati alle proprio auto. Le ultime sette auto con a bordo nostri ragazzi con i loro genitori, e allenatori e dirigenti sono stati fatti bersaglio di aggressione alle ore 19.21 all’incrocio con via Cadorna, a 400 metri dall’impianto, da un gruppo di 15/20 ragazzi con sassi e calci. Alcuni dei nostri scesi dalle auto sono stati aggrediti violentemente. Il nostro direttore sportivo, come potranno evidenziare i tabulati, ha chiamato il 113. Le sette auto hanno deciso di andarsene ed accelerando si sono levate dal groviglio".

La polizia al momento sta indagando su quanto accaduto, soprattutto sull'ipotesi che un genitore abbia preso a malmenare due ragazzi. Un giovane è pure finito al pronto soccorso per farsi medicare.

Il San Frediano precisa che la dirigenza dell'altra squadra è totalmente senza responsabilità per quanto accaduto: "Non abbiamo altro da aggiungere se non che sollevare da qualsiasi responsabilità la dirigenza della società Il Romito, assolutamente collaborativa in tutto e per tutto, e vittima anch’essa di queste situazioni e di questa violenza gratuita".



Tutte le notizie di Pontedera

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina