Striscione per le donne iraniane a Palazzo Vecchio

(Foto gonews.it)

Il sindaco Dario Nardella ha srotolato dal terrazzo di Palazzo Vecchio uno striscione in solidarietà delle donne iraniane dopo l’uccisione da parte della polizia della 22enne Mahsa Amini, arrestata per aver indossato male il velo, e della repressione violenta delle successive proteste che hanno provocato la morte di Hadis Najafi, ventenne diventata simbolo del dissenso. Insieme al sindaco erano presenti i componenti della band iraniana Bowland che da anni vive a Firenze. “Uno striscione - ha affermato il sindaco - per essere accanto a tutte le donne iraniane e a tutte le donne del mondo che lottano per la libertà”.

Fonte: Comune di Firenze - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina