Toscana diffusa, successo sui social per 40 piccoli comuni

Antonio Mazzeo, presidente del Consiglio regionale della Toscana (foto gonews.it)

La Toscana meno conosciuta, quella fuori dalle convenzionali rotte turistiche e ricettive eppure sempre bellissima e ricca di storia e tradizioni popolari, è stata al centro dell’iniziativa ’40 piccoli Comuni per l’estate’. Un progetto voluto dal presidente del Consiglio regionale, Antonio Mazzeo, per promuovere e valorizzare, nel cuore dell’estate, borghi e paesi con meno di millecinquecento abitanti.

L’iniziativa ha riscosso notevole successo: dal 29 luglio al 10 settembre sui canali Instagram e Facebook dell’Assemblea legislativa, sono state raggiunte 200mila persone, si sono registrate 11mila interazioni e 1.200 condivisioni. Le immagini pubblicate sono state corredate con testi sulla storia e le tradizioni del territorio e dei monumenti raffigurati, particolari che hanno incuriosito e contribuito alla partecipazione e al rilancio del progetto.

Soddisfazione la esprime il presidente del Consiglio toscano, che insieme all’Ufficio di presidenza e all’Assemblea tutta ha sostenuto l’iniziativa e già pensa di replicarla. "Il riscontro ottenuto è significativo. Le amministrazioni e i cittadini hanno collaborato segnalando luoghi di interesse e monumenti, rilanciando e condividendo gli scatti che hanno attirato molta curiosità. Quel segnale di vicinanza e attenzione verso le piccole comunità pensato per garantire a cittadine e cittadini uguali diritti in tutti i territori della Toscana - ricorda il presidente - è tra gli obiettivi lanciati a inizio legislatura che stiamo portando avanti con impegno e tanti progetti".

Fonte: Consiglio regionale della Toscana - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Toscana

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina