"I sindaci impediscano il distacco delle utenze", l'appello per le famiglie in difficoltà

Chiediamo ai sindaci del comprensorio del cuoio una chiara dichiarazione pubblica di intenti con la quale impegnarvi ad emanare ordinanze per impedire il distacco delle utenze dei cittadini nei casi di morosità incolpevole e sopratutto nel caso di presenza di anziani, minori, disabili o persone malate.

La richiesta arriva dall'Unione Inquilini Valdarno Inferiore per evitare che si verifichino casi di difficoltà per le famiglie meno agiate del territorio.

Le condizioni a cui si potrebbe arrivare alla morosità incolpevole sono sotto gli occhi di tutti: la situazione economica delle famiglie è estremamente precaria, sia dal punto di vista lavorativo che dal punto di vista delle spese sostenute.

I cittadini hanno sopportato economicamente prima la pandemia ed ora le conseguenze indirette della guerra in Ucraina, così molti risparmi sono stati consumati.

I nuclei familiari sono in sempre maggiori ristrettezze economiche, vista la suddetta crisi economica ed occupazionale sopraillustrata, da più due anni, e certamente prima non c'era una situazione certamente brillante.

Oltretutto, è palese che i prezzi dei beni di consumo primari sono aumentati in questi mesi a causa della guerra.

Infine, si prevede che i prezzi di luce e gas aumenteranno notevolmente in questi mesi ed appare evidente che molte famiglie saranno a rischio distacco delle suddette utenze.



Tutte le notizie di San Miniato

<< Indietro

torna a inizio pagina