Raccolta alimentare pro Emporio, 124 quintali di prodotti donati

Oltre 1200 scatole corrispondenti a 124 quintali di prodotti. È l’ottimo risultato ottenuto dalla grande raccolta promossa a Prato e a Vaiano per rifornire gli scaffali dell’Emporio della Solidarietà, il supermercato per famiglie in difficoltà gestito dalla Caritas diocesana.

"Grazie alla generosità dei pratesi e alla disponibilità di centocinquanta volontari, siamo riusciti a inscatolare il 20% in più di alimenti rispetto all’ultima raccolta. Un risultato davvero ottimo, ma soprattutto utile al nostro servizio: quello di sostenere chi ha bisogno di una mano per fare la spesa" dice il coordinatore dell’Emporio Claudio Baldini. Attualmente sono 1200 le tessere attivate – corrispondenti ad altrettante famiglie – per usufruire dei servizi offerti dal supermercato solidale di via del Seminario.

La raccolta pro Emporio si è svolta venerdì 14 e sabato 15 ottobre nei supermercati Conad, alla Coop del Parco Prato e a quella di Vaiano. Hanno prestato servizio i volontari della Caritas, della San Vincenzo De Paoli, dell’Emporio, i parrocchiani di Mezzana, Maliseti, Galcetello e Vaiano, i membri del Centro di Aiuto alla Vita, dell’associazione Cieli Aperti, dell’Avis Verag, dei Lions Club e i soci Coop. Il ritiro dei prodotti donati per il trasporto nel magazzino dell’Emporio è stato effettuato grazie alla Misericordia di Prato centrale, di Iolo e Vaiano, la Pubblica Assistenza di Prato e di Vaiano, Anpas Croce d’oro, Vab, Centro di Scienze Naturali e Associazione nazionale carabinieri.

Fonte: Diocesi di Prato - Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Prato

<< Indietro

torna a inizio pagina