Approvato il progetto 'La Canzone di Isabella' all'Istituto comprensivo di Vinci

Il progetto 'La Canzone di Isabella' è stato approvato nel piano delle arti. Presentato dall'Istituto comprensivo di Vinci, viene descritto così dalla dirigente scolastica Tamara Blasi.

Nell’ottica di una scuola vissuta come centro culturale di primo livello del territorio, il Progetto promuove l’apprendimento, la pratica, la creazione, la conoscenza storico-critica e la fruizione consapevole dei linguaggi artistici (musicali e visivi) quali requisiti fondamentali e irrinunciabili del curricolo, anche in riferimento allo sviluppo delle competenze sociali e civiche e di cittadinanza europea, all’inclusività e alla valorizzazione delle differenze individuali, considerando anche l’apporto di approcci formativi “non formali” e “informali”.

Il Progetto valorizza al contempo il patrimonio culturale (materiale, immateriale), facilitandone la conoscenza, la comprensione e la partecipazione da parte di tutti,  favorendo la diffusione fra scuole di esperienze volte ad educare a nuovi linguaggi transdisciplinari, al piacere del bello e al sentire estetico, alla connessione insolita dei dati sensoriali, ai processi cognitivo-emotivi sinestetici e metaforici, all’esplorazione dei materiali, all’espressione di pensieri ed emozioni con immaginazione e creatività attraverso la voce, il gesto, il segno, la drammatizzazione, i suoni, la musica, l’attività grafico-pittorica, l’osservazione di luoghi e di opere per sviluppare le potenzialità emotive, cognitive, linguistiche, motorie, relazionali e sociali.

“La Canzone di Isabella”  si avvale dei risultati già raggiunti dal Progetto/Rete “Le vie dei Medici Museo Diffuso En Plein Air”. 



Tutte le notizie di Vinci

<< Indietro

torna a inizio pagina