Un'officina artistica a Palazzo Ghibellino: inaugura Ganz'Art

Il 19 Novembre alle ore 17,00 si inaugura al Palazzo Ghibellino, sede del Circolo Amatori Arti Figurative, una interessantissima mostra di Marta Martini e Francesca Santomauro chiamata Ganz'Art. Rimarrà aperta fino al 30 Novembre dalle 17,00 alle 20,00.

Una coppia creativa senz’altro vincente quella fra l’empolese Marta Martini, nata all’interno di una famiglia di confezionisti, e la lucana Francesca Santomauro, docente di biologia; un incontro fra due personalità diverse legate dalla stessa sensibilità estetica, come è scritto nel sito www.ganzartt.it che così presenta la loro “officina artistica”:

… lo spazio in cui l’artigianato, l’arte e il design abbattono i propri confini e si fondono per dare vita ad oggetti che lascino intravedere tradizione e sperimentazione, materiali antichi e di riciclo, che sappiano raccontare la storia di un territorio e che siano in grado di conservare e rinnovare la conoscenza delle tradizioni.

Le loro composizioni, spesso su di un supporto metallico, consentono un’interazione tramite l’incastro spostabile di elementi calamitati. La loro arte ha quella leggerezza tipica di chi vuol giocare con gli elementi di una natura ricreata che partecipa a quelle idee che Giacomo Balla e Fortunato Depero enunciarono nel manifesto “Ricostruzione futurista dell’Universo”. Infatti loro con pazienza e precisione “giocano” con impalpabili foglie d’oro e ponderose lamiere, interpretando in modo fantastico il loro accostamento… realizzano oggetti unici che riflettono il piacere del “fare” artigianale, coniugando arte e natura.

Non è un caso dunque che molti dei loro soggetti si ispirano alla magia della favola; in particolare saranno in mostra quelli realizzati per la favola italiana più bella, quella che ha come protagonista Pinocchio.  Un assemlage prezioso in cui accanto alla doratura c’è il raffinato utilizzo di materiali di recupero: lattine, plastica, elementi metallici e frammenti naturalistici.



Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina