Ristoratore evasore totale all'Elba non dichiara 150mila euro in 2 anni

Un ristoratore dell'Elba è risultato essere evasore totale per non aver presentato la dichiarazione dei redditti. I finanzieri di Portoferraio sono stati allertati perché clienti e turisti avevano lamentato mancati documenti fiscali e scontrini rilasciati dopo pranzi e cene di pesce.

Il ristorante in cui lavorava l'evasore, aperto perlopiù durante l'estate, ha omesso di dichiarare 150mila euro di ricavi nei due anni precedenti il covid, con altre violazioni Iva e Irap per 50mila euro.



Tutte le notizie di Portoferraio

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina