Il filo rosso della Memoria, la storia degli internati militari italiani

La memoria legata al filo rosso: sabato 3 dicembre alle 16 al Mume Museo della Memoria, presso i loggiati di San Domenico a San Miniato, il Comune di San Miniato e l'Associazione Nazionale Ex Internati organizzano la presentazione del libro Orlando Materassi e Silvia Pascale, con la presenza degli autori, del sindaco di San Miniato Simone Giglioli e del consigliere delegato alla memoria Michele Fiaschi.

Le sofferenze dei campi di concentramento e la miseria del lavoro forzato: il libro racconta la storia di Elio Materassi, uno dei 650.000 militari italiani deportati nei Lager del Terzo Reich dopo l'armistizio dell'8 settembre 1943. Pagò il suo "NO" al nazifascismo con 20 mesi di lavoro coatto come schiavo di Hitler. Proprio partendo dall'esperienza personale di figlio di internato Orlando Materassi dialoga con Silvia Pascale sul senso del trauma familiare, del rapporto tra padre e figlio, svolgendo un filo rosso che unisce stima e affinità emotive.

Orlando Materassi, vive a Le Sieci, nel comune di Pontassieve e dal 2019 è Presidente Nazionale dell’Anei (associazione nazionale ex internati nei lager nazisti). Si è da sempre dedicato alla vita sociale e politica. Silvia Pascale vive a Treviso, è docente e studiosa di storia, dal 2011 si occupa delle questioni legate al genocidio armeno, ai campi di concentramento e alla vicenda degli internati militari italiani.

Il Museo della Memoria è stato realizzato in collaborazione con la Scuola Normale Superiore di Pisa che ha avuto il compito, tramite il Laboratorio Dreams Lab, di curare lo sviluppo delle applicazioni multimediali a carattere divulgativo di ultima generazione per promuovere la salvaguardia della memoria storica. Al suo interno sono raccolte gran parte dalle memorie dei cittadini che, attraverso oggetti, lettere, fotografie e video-memorie, hanno voluto raccontare la loro storia. Le tre sezioni abbracciano un periodo compreso tra il 1921 ed il 1946.



Tutte le notizie di San Miniato

<< Indietro

torna a inizio pagina