Inclusione: istituzioni, scuola e sanità dell'Empolese Valdelsa a confronto

Una mattinata dedicata a promuovere il superamento delle barriere fisiche, cognitive e sensoriali nei luoghi di istruzione. È quella in programma venerdì 2 dicembre, in occasione della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità, all’Auditorium E. Lambiase dell’ISIS F. Enriques di Castelfiorentino (FI), promossa dalla Conferenza Zonale per l’Educazione e l’Istruzione dell’Empolese Valdelsa, in collaborazione con il Centro Studi Bruno Ciari e con le studentesse e gli studenti dell’istituto.

La giornata si inscrive in un più ampio contesto di contrasto alle discriminazioni di ogni genere e di incremento delle prospettive di crescita e di coesione sociale, che rientra negli obiettivi di sviluppo sostenibile fissati dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e, in particolare, in quelli inerenti alla qualità dell’educazione, alla riduzione delle disuguaglianze e al rafforzamento del dialogo tra i popoli.

L’iniziativa comincia alle 9:30 ed è rivolta a genitori, famiglie e a tutte le persone interessate ad approfondire il tema. Dopo l’introduzione di Ezia Borghini, insegnante dell’ISIS F. Enriques, ci saranno i saluti dell'assessora all’Istruzione Regione Toscana Alessandra Nardini, in collegamento, del sindaco di Castelfiorentino Alessio Falorni e della sindaca di Empoli Brenda Barnini, Presidente Conferenza Zonale per l’Educazione e l’Istruzione dell’Empolese Valdelsa.

A seguire gli interventi di: Barbara Degl’Innocenti, Dirigente scolastico dell’ISIS F. Enrique; Gerardo Di Fonzo, Dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Castelfiorentino; Alessandra Melani, Neuropsichiatra Infantile Azienda USL Toscana Centro; Franco Doni, Direttore SDS Empolese Valdelsa Valdarno Azienda USL Toscana Centro.

Alle 11:15 spazio alle esperienze di inclusione sociale, con le testimonianze e le relazioni di Alberto Guadiosi sul Progetto Baskin (ISIS F.Enriques), Costanza Mancini sul Progetto post diploma (ISIS F.Enriques), Patrizia Mazzuoli sul Progetto CAA (IC Castelfiorentino) e il collegamento di Fassa Rent con APT sul turismo inclusivo della Val di Fassa.

A chiudere gli interventi, alle 12:15, sarà Benedetta Bagni, assessora all'Istruzione del Comune di Certaldo e referente del tavolo Inclusione della Conferenza zonale per l'educazione e l'istruzione dell'Empolese Valdelsa. “Il tavolo inclusione porta avanti all'interno della Conferenza zonale per l'istruzione Empolese Valdelsa azioni preziose di confronto e connessione tra i vari soggetti - sottolinea Bagni - per contribuire a realizzare scuole sempre più inclusive. L’incontro di oggi è stato realizzato grazie al prezioso contributo delle studentesse e degli studenti, protagonisti insieme ai compagni di classe più fragili e ai percorsi inclusivi che si trovano all'interno delle scuole”.
Per iscriversi e partecipare è necessario compilare questo modulo online.

Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero 0571 74419 o inviare un’email all’indirizzo centrociari@centrociari.it.
È possibile seguire in diretta l’incontro sul canale YouTube dell’ISIS Enriques di Castelfiorentino.

Fonte: Ufficio stampa



Tutte le notizie di Castelfiorentino

<< Indietro

torna a inizio pagina