Parata fantastica, un progetto per le scuole che promuove il movimento

PARATA FANTASTICA è un progetto coreografico rivolto a bambine/i tra i 6 e gli 11 anni che propone il movimento come elemento di gioco, di creazione e di scoperta del proprio corpo e delle sue possibilità creative. Ispirato alle idee e agli insegnamenti del binomio Bruno Munari e Gianni Rodari, il progetto nasce per trasmettere il movimento come atto generativo, considerando la bellezza della diversità come occasione per creare il proprio essere nel mondo. Idea fondante è proprio quella di trasformare la scuola in un “laboratorio di fantastica” dove gesto e movimento divengono spunti immaginari per conoscersi, dare vita e festeggiare insieme l’arte di inventare storie. A partire dall’esperienza collettiva del gesto e come esito di un percorso laboratoriale, si presenta un’azione coreografica che si sviluppa su modi di procedere e di farsi vedere, ricercando nel gioco del gesto i confini tra immaginazione, libertà e fantasia. Visualizzazioni immaginarie, forme strampalate, attese senza senso, corse, velocità cangianti, gesti comuni, tracce nello spazio ed esperimenti dinamici sono gli elementi condivisi dai giovani interpreti per elaborare le tracce poetiche e inedite di un percorso fantastico. In questa tappa del progetto sono state coinvolte bambine/i delle classi 3°A, 3°B della Scuola Rita Levi Montalcini e alunne/i della 4°A, 4°B, 4°C della Scuola Primaria Machiavelli di Montespertoli.

Fonte: Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Montespertoli

<< Indietro

torna a inizio pagina