Strade regionali, in arrivo 7 milioni di euro

Stefano Baccelli, assessore alle infrastrutture della Regione Toscana

Oltre 7milioni di euro sono stati assegnati  dalla Regione alle province e alla Città metropolitana per la manutenzione delle strade regionali esclusa la Fi-Pi-Li che beneficia di un finanziamento ad hoc  per la manutenzione ordinaria. C’è il via libera della giunta alla delibera proposta dell’assessore alle infrastrutture e trasporti Stefano Baccelli con cui si stanziano le risorse annuali che vengono erogate per le strade regionali ai soggetti gestori.

Le risorse, per un totale di 7.327.583,80 euro, sono state attribuite alle Province ed alla Città Metropolitana di Firenze in proporzione ai chilometri di viabilità regionale presenti sul loro territorio, e saranno utilizzate per garantire appunto la  manutenzione e la messa in sicurezza sulle strade regionali toscane - esclusa la sgc Fi-Pi-Li - per l’anno 2023 .

“La rete viaria regionale, fatta da oltre 753 km di strade, costituisce il principale sistema di collegamento infrastrutturale e viario in Toscana- , spiega l’assessore Baccelli . La manutenzione è fondamentale perché consente di garantire maggiore sicurezza agli utenti  che ogni giorno utilizzano le infrastrutture  della nostra regione”. Baccelli sottolinea anche l’importanza delle comunicazioni che sia le Province che la Città metropolitana devono fare alla Regione Toscana circa l’inizio dei lavori e le tempistiche".

Gli interventi di manutenzione viaria divisi per provincia:
• alla Città Metropolitana di Firenze (232 km di strade regionali) 2.257,441 euro
• alla Provincia di Arezzo (147 km di strade regionali) 1.435,614euro
• alla Provincia di Grosseto (63 km di strade regionali) 613.000 euro
• alla Provincia di Livorno (37 km di strade regionali) 360.000 euro
• alla Provincia di Lucca (69 km di strade regionali) 677,316 euro
• alla Provincia di Massa (17 km di strade regionali) 167,547euro
• alla Provincia di Pisa (17km di strade regionali) 195.720 euro
• alla Provincia di Pistoia (43 km di strade regionali) 426.0000 euro
• alla Provincia di Prato (35 km di strade regionali) 343.000euro
• alla Provincia di Siena (91 km di strade regionali) 886.000euro

Fonte: Regione Toscana - ufficio stampa



Tutte le notizie di Toscana

<< Indietro

torna a inizio pagina