"Un libro per ogni neonato": la proposta della Lega di Empoli

La Sezione Lega di Empoli, attraverso il Consigliere Andrea Picchielli, intende proporre al Comune di Empoli di adottare e promuovere l’iniziativa  “Nati per leggere”: un libro da regalare ai bambini e alle bambine nati a Empoli nel 2023 per favorire la lettura in ambito familiare sin dalla nascita. L’iniziativa fa riferimento a Nati per Leggere, un programma a livello nazionale presente in tutte le regioni che incentiva la lettura rivolgendosi alle famiglie con figli in età prescolare.

È sostenuta dall’Associazione Culturale Pediatri, dall’Associazione Italiana Biblioteche e dal CSB (Centro per la Salute del Bambino Onlus). In tutta Italia sono presenti circa 800 progetti locali che interessano più di 2000 comuni italiani e sono promossi da bibliotecari, pediatri, educatori, enti pubblici, associazioni culturali e di volontariato. «La lettura in famiglia sin dalla nascita - sottolinea il Segretario della Lega di Empoli Tiziana Bianconi - può indubbiamente influire  in modo positivo sullo sviluppo intellettivo, linguistico, emotivo e relazionale, con ripercussioni significative sulla vita adulta. Inoltre leggere con i propri figli e con una certa continuità crea relazione e intimità tra genitori e figli, influisce sullo sviluppo del linguaggio, e favorisce la motivazione alla lettura nel tempo, concorrendo in modo significativo al benessere dei piccoli». Il Consigliere Picchielli spera che questa iniziativa venga adottata dal Comune di Empoli e presto porterà in Consiglio Comunale una mozione in tal senso.



Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro

torna a inizio pagina