Dalle camelie in fiore allo shopping al parco, cosa fare questo weekend

"Che si fa questo fine settimana?", di seguito abbiamo raccolto qualche idea, tra fiori che annunciano l'arrivo della primavera, flash mob tutti al femminile e shopping all'aria aperta, per trascorrere il weekend di sabato 11 e domenica 12 marzo.

Capannori. Si apre questo fine settimana la XXXIV Mostra primaverile delle Antiche camelie della Lucchesia. All'abbondante fioritura si sommano musica, cibo della tradizione e animazione per bambini per tre fine settimana con oltre 100 appuntamento in programma. L'appuntamento è a Pieve e Sant'Andrea di Compito, nel comune di Capannori e la mostra aprirà al pubblico dalle 10 alle 18 - Qui tutti i dettagli.

Empoli. Domenica 12 marzo, alle 11, appuntamento con il flash mob dedicato alle celebrazioni per la festa della donna in piazza Farinata degli Uberti. L'evento, organizzato da Astro Empoli in collaborazione con Uisp Empoli Valdelsa, ha come obiettivo principale quello di raccogliere fondi per il supporto delle attività che Astro porta avanti sul territorio empolese in sostegno alle donne in terapia oncologica. In particolare, le risorse raccolte andranno a finanziare il servizio di trasporto delle malate oncologiche negli ospedali fuori dall’area Empolese Valdelsa. Il flash mob ha l’ambizione di entrare nel Guinness dei Primati come evento più partecipato proprio da un pubblico femminile.

Vinci. Sabato 11 marzo, alle ore 9.30, si terrà presso la Biblioteca Leonardiana di Vinci, la cerimonia di premiazione per il miglior documentario della serie TV "Inter-Rives 8: SustainAbility. Stories of Changemakers", una coproduzione internazionale promossa e coordinata dalla Conferenza Permanente dell’Audiovisivo Mediterraneo (COPEAM) in partenariato con l’Arab States Broadcasting Union (ASBU). Saranno proiettati tre documentari selezionati dalla serie Inter-Rives 8: "Blue Mission", il vincitore di questa edizione; "Fede" di Debora Huber (RSI - Svizzera), e "Il Mare di Plastica" di Solange Graziani (France Télévision - Francia) - Qui tutti i dettagli.

Cerreto Guidi. Si svolgerà domenica 12 marzo con inizio alle 10, al Palazzetto dello Sport di Cerreto Guidi, la XII edizione del Torneo indoor "Città di Cerreto Guidi" Musici e Sbandieratori. Il torneo vedrà la presenza di gruppi di sbandieratori per le specialità di singolo, coppia e squadra categoria giovanile; singolo, coppia e piccola squadra assoluti. Alle 17.30 è prevista la cerimonia di premiazione.

Firenze. Firenze si prepara all’arrivo della Pasqua e, come da tradizione, nelle quattro domeniche precedenti il Parco delle Cascine si tingerà dei mille colori degli allegri banchi del mercato delle Fiere Quaresimali e dell’Ascensione (o “del Grillo” per i fiorentini di più lunga memoria). Si inizia domenica 12 con oltre 200 banchi dislocati lungo viale Lincoln e piazza Kennedy per un assortimento che va dall’abbigliamento alle calzature, dai fiori ai giocattoli, articoli per la casa, cosmetici, animali vivi e tante specialità alimentari da gustare per strada o da portare via. Le fiere si svolgeranno al Parco delle Cascine anche nelle domeniche 19 e 26 marzo e 2 aprile 2023, dalle ore 9 alle 19.

A teatro

(foto gonews.it)

Empoli. Si svolgerà sabato prossimo, 11 marzo, alle 21,00 al Teatro Il Momento a Empoli lo spettacolo "Insieme per la ricerca scientifica sulla fibromialgia". L’iniziativa è curata dall’associazione Odv Algea – Fibromialgia e dolore cronico di Empoli che è impegnata nella ricerca fondi per sostenere la ricerca scientifica sulla malattia. Si tratta di uno spettacolo musicale e di intrattenimento con lo scopo benefico di raccogliere fondi per la ricerca scientifica. Alla serata parteciperanno la Discover music band e la Compagnia Bella con la straordinaria partecipazione di Benedetta Giuntini e l’intervento dei The Doc Brothers. La regia dello spettacolo è a cura di Beatrice Lisi.

Campi Bisenzio. In scena venerdì 10 e sabato 11 marzo, alle ore 21 al Teatrodante Carlo Monni di Campi Bisenzio, "Un ombrello rosa a Kabul", spettacolo con Ciro Masella e Alessia De Rosa, per la regia di Andrea Bruni. La storia è quella di Francesca, che lavora nella cooperazione internazionale gestendo i contatti con studenti e docenti universitari di tutto il mondo, tra cui un folto gruppo in Afghanistan. Sta per partire per le vacanze quando viene chiamata a un lavoro che non è il suo: scrivere una lista di nomi, quelli delle persone da portare fuori da Kabul. Francesca deve salvare un elenco di anime appese ad un filo, distanti migliaia di chilometri. Domenica 12 marzo spazio al teatro ragazzi: alle 16.00 in scena "L’Elefantino Millecolori", liberamente ispirato alla serie di libri illustrati "Elmer l'elefante variopinto", di David McKee, con Guido Materi e Valentina Cappelletti.

Scandicci. Sabato 11 marzo (ore 21:15) al Teatro Aurora di Scandicci, per il quarto appuntamento dell’edizione 2023 di "Auroradisera" - la rassegna frutto della collaborazione tra la Fondazione Toscana Spettacolo onlus e il Comune di Scandicci – Lella Costa ed Elia Schilton portano in scena "Le nostre anime di notte". Lo spettacolo - tratto dall’omonimo romanzo di Kent Haruf, pubblicato in Italia da NN Editore - è diretto da Serena Sinigaglia. Addie e Louis, entrambi vedovi ultrasettantenni, vivono da soli a pochi metri di distanza e si conoscono da anni. Addie era buona amica di Diane, la moglie scomparsa di Louis, ma in realtà non si frequentano, almeno fino al giorno in cui Addie fa al vicino una proposta piuttosto spiazzante. Dal momento che, dopo la scomparsa del marito, ha delle difficoltà ad addormentarsi da sola, invita Louis a recarsi da lei per dormire insieme. Non si tratta di una proposta erotica, ma del desiderio di condividere ancora con qualcuno quell'intimità notturna fatta soprattutto di chiacchierate nel buio prima di cedere al sonno. Ma la società non è pronta a concedere a chi entra nel terzo tempo della vita un sogno romantico.

Livorno. Il The Cage ospita venerdì 10 marzo la data zero di Non fa paura tour 2023, la nuova tournée di Bandabardò e Cisco che toccherà entro il 25 aprile nove città italiane. Reduci dall’uscita della recente biografia intitolata come la loro canzone più celebre, Se mi rilasso collasso, i sette della Bandabardò tornano a calcare i palchi d’Italia insieme a Cisco, voce storica dei Modena City Ramblers. Apertura porte ore 22.00. Sabato 11 marzo proseguono al The Cage le selezioni di Emergenza Festival, il contest mondiale organizzato da Emergenza Live Music che dal 1992 offre agli artisti emergenti l’opportunità di suonare dal vivo nei locali di tutto il mondo e vincere una vera e propria produzione professionale.

Firenze. Prosegue il tour di RivaDeAndré – Amici Fragili, lo spettacolo di Federico Buffa che racconta lo straordinario incontro tra due icone del nostro tempo come Gigi Riva e Fabrizio De André. Dopo numerose tappe in tutta Italia, RivaDeAndré – Amici Fragili si appresta a toccare nuove piazze nei prossimi mesi tra cui Firenze sabato 11 marzo – Teatro Puccini. Prodotto da International Music and Arts con la regia di Marco Caronna, lo spettacolo vede l'accompagnamento con le note di Marco Caronna (chitarre, voci) insieme ad Alessandro Nidi (pianoforte, tastiere), e con un evocativo cameo in video di Paolo Fresu con una sua personale versione del brano tradizionale No potho reposare. I testi dello spettacolo sono di Federico Buffa e Marco Caronna.

Casciana Terme. "Teatro anatomico" per soli 50 spettatori con scene di nudo integrale per il cartellone di "Teatro Liquido" 2023. Sabato 11 marzo alle 21,00 al Teatro Verdi di Casciana Terme (Pisa), in Viale Regina Margherita 11, mo-wan teatro presenta "Riflessioni". Ideazione e regia di Claudia Caldarano, drammaturgia Alessandro Brucioni, con Claudia Caldarano e Maurizio Giunti, composizione musicale Filippo Conti, esecuzione musicale Giacomo Masoni. Realizzazione scene di Alessandro Brucioni, Giacomo Masoni, Monica Filippi. Riflessioni è una performance realizzata su di una lingua di specchio deformante, uno spazio di "riflessioni" sull’esposizione del corpo, sulla presenza, sulla caducità, sulla creatività del fare e disfare. È una sorta di autopsia divergente dell’atto creativo.



Tutte le notizie di Toscana

<< Indietro

torna a inizio pagina