Commento sessista da FdI alla consigliera M5S: "Meloni che ne pensa?"

Bufera per una frase sessista tra i banchi dell'opposizione in Consiglio regionale. A muover battaglia è il Movimento 5 Stelle, composto interamente da donne (Irene Galletti, capogruppo e presidente regionale del Movimento, e Silvia Noferi).

Proprio quest'ultima ha ricevuto un commento sessista dal collega Diego Petrucci di Fratelli d'Italia: "mentre lui si occupava di politica lei era impegnata a "buttare la pasta". Un simile comportamento sessista e offensivo è un triste riflesso di una cultura patriarcale che ancora fatica a riconoscere il valore delle donne nella società e nella politica. Non si tratta solo di una questione di educazione e di buone maniere, ma di rispetto verso la dignità e l'importanza delle donne nella politica e nella società in generale. Le donne non sono qui per svolgere compiti domestici o di servizio, ma per fare la propria parte nella costruzione di una società più giusta ed equa", commenta il Movimento.

In aula l'assessore Monia Monni ha condannato l'episodio. Le Cinquestelle infine commentano: "Invitiamo tutti a condannare questo comportamento sessista, compresa la premier Giorgia Meloni, che forse non avrebbe gradito di trovarsi al posto della collega Silvia nello svolgimento del suo ruolo, e a promuovere un cambiamento culturale che riconosca il valore e l'importanza delle donne nella politica e nella società. Solo così potremo costruire un mondo più giusto e rispettoso per tutte e tutti".



Tutte le notizie di Toscana

<< Indietro

torna a inizio pagina