La dirigente scolastica dell'Istituto Ferraris Brunelleschi di Empoli fa chiarezza sulle procedure di mobilità dei docenti

Grazia Mazzoni
Grazia Mazzoni

La dirigente scolastica dell'Istituto Ferraris Brunelleschi di Empoli fa chiarezza sulle procedure di mobilità dei docenti inerenti l'assegnazione delle cattedre per il prossimo anno dopo la comunicazione ufficiale dell'Ufficio Scolastico Regionale. Riportiamo integralmente la nota della dirigente:

Nella giornata di mercoledì scorso 24 maggio sono pervenute al nostro Istituto le comunicazioni ufficiali dell'Ufficio Scolastico Regionale della Toscana circa le operazioni di mobilità del nostro personale docente, inerenti all'assegnazione delle cattedre per l'anno scolastico prossimo venturo.

In più di un'occasione, recentemente, hanno trovato spazio sulle pagine di varie testate giornalistiche alcune dichiarazioni — intervenute proprio su questo argomento in data antecedente alla divulgazione della documentazione di riferimento — in cui venivano riportate più o meno consapevolmente numerose inesattezze, in alcuni casi anche piuttosto gravi, nei confronti delle quali si rende necessario fare chiarezza nel modo più assoluto.

Giunti al momento della pubblicazione dei dati ufficiali, vuol esser pertanto mia premura rendere noti alla Vostra redazione i dettagli delle operazioni di mobilità del personale docente dell'Istituto Ferraris Brunelleschi, nell'esercizio della massima trasparenza richiesta ad ogni amministrazione pubblica e nel rispetto della serietà e della professionalità del personale della nostra comunità scolastica. Non ultimo, per dare l'opportunità a chiunque ne ravvedesse la necessità di un'appropriata rettifica di quanto in precedenza pubblicato, nello spirito di una piena responsabilità della correttezza dei contenuti che sono sicura sia priorità di ogni professionista dell'informazione garantire ai propri lettori. I dati dei trasferimenti, che rappresentano il fisiologico flusso in entrata e in uscita del personale docente, in linea con la tendenza di ogni altro istituto di dimensioni e specificità comparabili al nostro, sono di seguito elencati nel dettaglio.

Sia rimesso al giudizio dei Vostri lettori il confronto della cifra di 150 trasferimenti, apparsa a più riprese su alcune testate giornalistiche, con quelle dei dati effettivi.

- Trasferimenti in uscita all'interno della provincia: 14 docenti, di cui 4 per avvicinamento alla residenza e 1 per riavvicinamento amministrativo della sede di titolarità presso l'istituto di effettivo esercizio professionale, quindi mai stato concretamente in servizio presso il nostro Istituto.

- Trasferimenti in uscita interprovinciali: 8 docenti, tutti per avvicinamento alla residenza, di cui 2 per riavvicinamento amministrativo della sede di titolarità presso l'istituto di effettivo esercizio professionale, quindi mai stati concretamente in servizio presso il nostro Istituto.

- Trasferimenti in entrata nella nostra scuola: 4 docenti. 

 

Il Dirigente Scolastico Grazia Mazzoni



Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro

torna a inizio pagina