Allerta meteo in Toscana, "notte senza criticità": proseguono i codici arancione e giallo

La perturbazione prevista in Toscana "è proseguita nella notte senza particolari criticità con cumulati massimi sugli 80 mm e raffiche fino a 120 km/h registrate a Sammommè (PT)". A dirlo è il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani tramite social, che aggiunge: "Nelle ultime 12 ore registrati nell'area della regione 13.230 fulminazioni".

Prosegue intanto per il resto della giornata l'allerta maltempo. Il codice arancione emesso ieri dalla sala operativa della Protezione civile regionale continuerà ad interessare l'alta Toscana e la fascia costiera, isole comprese, fino alle 18 di oggi, mentre su tutto il territorio regionale resta attivo il codice giallo per rovesci e vento. Dalle 6 di questa mattina inoltre è allerta arancione per mareggiate, sulla costa a sud di Piombino e sull'Arcipelago.

"Non abbassiamo l'attenzione, l'allerta arancione e gialla rimangono ancora attive - aggiunge Giani - nelle prossime ore possibile nuova intensificazione dei fenomeni".

Incendi e alberi caduti in Versilia

Molti gli interventi svolti dai vigili del fuoco del comando di Lucca nella notte appena trascorsa, in tutta la provincia. A partire dalle 22.30 varie le operazioni per domare le fiamme: come per il tetto di un'abitazione colpita da un fulmine e interessata da un principio di incendio, in via Stabbiano a Lucca. O ancora, altri due incendi di quadri elettrici, a Barga e Camaiore. Molti gli alberi danneggiati o abbattuti dall'acqua caduta in grandi quantità in poche ore, che hanno richiesto l'intervento con mezzi aerei dei vigili del fuoco nei comuni di Viareggio, Pescaglia e Pietrasanta. Al momento sono ancora in corso svariati interventi sempre legati alla caduta di alberi.



Tutte le notizie di Toscana

<< Indietro

torna a inizio pagina