'Insieme per Makhmur': raccolta fondi da Livorno

“Insieme per Makhmur: una scuola per tutte e tutti” è il nome del progetto che prevede la costruzione di una scuola e un campo giochi nel campo profughi di Makhmur, nel Kurtidistan iracheno, realizzato grazie al sostegno dell'Associazione Mezza Luna Rossa Kurtistan Italia che ha sede a Livorno. 120 mila euro la cifra da raccogliere per la realizzazione del progetto.

Questa mattina si è svolta la conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa benefica in sala Cerimonie a Palazzo Comunale a cui hanno partecipato il sindaco Luca Salvetti, l'assessora alle Relazioni Internazionali Barbara Bonciani e Alican Yildiz, presidente di Mezza Luna Rossa Kurdistan Italia.

Il progetto prevede la creazione di una scuola che accoglierà 150 bambini ogni anno. Cinque insegnanti qualificati, uno psicologo, un pedagogista e due membri della sicurezza lavoreranno costantemente per garantire un ambiente di apprendimento stimolante e sicuro. La scuola sarà arricchita da un giardino e da un parco gioco.

Per portare avanti questo progetto Mezza Luna Rossa Kurdistan ha bisogno del sostegno di tutti per raggiungere la cifra totale di 120.000 euro.

Secondo le stime della Municipalità che sovrintende il campo, che ospita 13mila persone, il progetto sarà completato in circa sei mesi, durante i quali sarà portata a termine la costruzione della struttura, del giardino e del parco giochi, la decorazione degli interni e l’installazione di servizi di condizionamento e di messa in sicurezza.

Si può contribuire donando attraverso il sito web di Mezza Luna Rossa Kurdistan Italia, dove è possibile trovare ulteriori dettagli sul progetto e informazioni sul processo di donazione.

Il sostengno può essere fatto con PayPal: https://bit.ly/2q0dNxh oppure donare mediante bonifico bancario sul seguente IBAN, inserendo una causale adeguata: BANCA ETICA, Conto: 16990236 Intestato a: MEZZALUNA ROSSA KURDISTAN ITALIA IBAN: IT53 R050 1802 8000 0001 6990 236

Per ulteriori informazioni o domande, si può scrivere all'indirizzo e-mail mezzalunarossacurda@gmail.com o sui social Instagram e Facebook.

“Ancora una volta questa città e questo territorio sono presenti con gesti concreti verso popolazioni che vivono momenti di grande difficoltà – ha affermato il sindaco Salvetti – e lo ha dimostrato numerose volte con grande partecipazione. Il progetto della costruzione della scuola rientra in questo filone di solidarietà”.

“L'Amministrazione Comunale di Livorno è da sempre vicina alla comunità curda – ha aggiunto l'assessora Bonciani – e ringrazio l'associazione Mezza Luna Rossa Kurdistan italia per il lavoro di aiuto umanitario veramente importante verso le aree del Kurdistan in medio oriente, che oggi è un'area “infuocata” di guerra. Purtroppo si parla poco di alcuni conflitti, come per esempio quelli che riguardano le popolazioni curde. Vogliamo sostenere l'azione della Mezza Luna Rossa Kurdistan verso il villaggio di Makhmur particolarmente fragile, dove nascono bambini che necessitano di vivere una vita degna”.

Alican Yildiz, presidente di Mezza Luna Rossa Kurdistan italia, dopo avere ringraziato tutti per la partecipazione alla costruzione della scuola, ha ricordato le persecuzioni a cui il popolo curdo è sottoposto da anni, e le donne e uomini curdi che hanno lottato e continuano a lottare per la pace e per la liberazione delle proprie terre.

Fonte: Comune di Livorno - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Livorno

<< Indietro

torna a inizio pagina