Maltempo, il sindaco di Sesto Fiorentino: "Basta negazionismo climatico"

Lorenzo Falchi

"Avrei voluto davvero essere li con voi a discutere insieme sulle risposte da dare e che possono partire dalle comunità locali. Purtroppo come sapete bene la Toscana, la zona di Prato e la Piana fiorentina sono state colpite dai violenti nubifragi ed allagamenti, e fra i comuni più colpiti c'è Campi Bisenzio confinante con il comune di cui sono sindaco Sesto Fiorentino, e siamo impegnati con la nostra protezione civile e con le nostre strutture ad aiutare la comunità vicina. Una situazione molto difficile che però ci racconta che una delle emergenze principali del tempo presente sono i cambiamenti climatici e i fenomeni estremi conseguenti". Sono queste le parole di Lorenzo Falchi in un video trasmesso all'evento dell'Alleanza Verdi Sinistra in corso a Roma.

"Deve arrivare anche il momento della riflessione, e del puntare il dito contro quelle politiche sbagliate dal consumo del suolo all'uso di energie fossili che contribuiscono a sconvolgere il nostro clima. Abbiamo bisogno - conclude Falchi - di indicare una via diversa da quella proposta dalle destre nelle scelte economiche e contro il negazionismo. Abbiamo bisogno al più presto di una riconversione ecologica dell'economia".



Tutte le notizie di Sesto Fiorentino

<< Indietro

torna a inizio pagina