I carabinieri a scuola per parlare di bullismo

Continua l’impegno dei carabinieri del Comando Provinciale di Livorno sul progetto di diffusione della “cultura della legalità”. Il Tenente Gianraffaele Di Risi, comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Livorno, ha tenuto un incontro sui temi della legalità agli alunni della scuola dell’infanzia “F. Pachetti”, dell’Istituto Comprensivo “Anchise Picchi”, incontrando 45 alunni di due quarte. I carabinieri sono stati accolti nell’aula multimediale della scuola, dove sono stati hanno affrontato gli attualissimi temi del bullismo e del cyber bullismo, nonché le potenziali insidie della rete ed in generale connesse all’uso della tecnologia, sempre più alla portata dei giovani e giovanissimi. L’iniziativa si colloca nell’ambito del contributo alla formazione della “cultura della legalità” che l’Arma dei carabinieri persegue da tempo su scala nazionale. Il progetto, ormai avviato da tempo con ottimi riscontri su tutto il territorio della provincia, è reso possibile grazie alla preziosa collaborazione dei Dirigenti Scolastici.

Fonte: Ufficio stampa



Tutte le notizie di Livorno

<< Indietro

torna a inizio pagina