CrVolterra interviene su Palazzo Incontri, piazza dei Priori e piazzetta dei Fornelli

Gli ultimi 12 mesi hanno visto molti cambiamenti in CR Volterra, a partire dal perfezionamento dell’aumento di capitale, per arrivare alla definizione del nuovo Piano Industriale 2024-2026. Tra i capisaldi del nuovo Piano spiccano l’attenzione al territorio di riferimento e al rendere le filiali sempre più moderne ed accoglienti per la clientela, al fine di migliorarne l’esperienza d’uso.

È in tale contesto che si inseriscono le importanti operazione di valorizzazione del patrimonio immobiliare della Cassa nella città etrusca e non solo. Dopo aver ridato vita alla Piazzetta dei Fornelli, custode di antiche testimonianze, grazie alla pavimentazione tutta a bozze di pietra locale, il “panchino volterrano”, in occasione della ricorrenza dei 130 anni dalla nascita della Cassa, il progetto si è completato con la posa di un olivo secolare nell’area dove è stata costruita una panchina che funge da fioriera, dono per i cittadini ed i turisti per contemplare uno degli scenari più incantevoli che da Piazzetta dei Fornelli si affaccia sulla Valdicecina con i suoi soffioni geotermici e, in lontananza, sull’arcipelago toscano.

L’innovativa e moderna area self in Piazza dei Priori è un altro segno tangibile del nuovo modo di operare della Cassa, una banca che si proietta nel nuovo mondo digitale restando vicina ai clienti sia con la rete di filiali ed agenzie sia con i nuovi canali a distanza che permettono al cliente, se vuole, di operare in totale autonomia, potendo svolgere tutte le principali operazioni bancarie senza dover attendere il proprio turno in filiale.

Particolare riguardo è stato poi dedicato ai minimi dettagli anche nel restauro dei portoni storici di palazzo Incontri. Sono stati eseguiti i lavori di sistemazione della corte interna del Complesso Santa Maria Maddalena, luogo in cui sorgeva il primo ospedale cittadino, oggi sede degli uffici della CRV e del Centro Studi Espositivo della Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra. Quest’opera ha consentito il recupero di un ampio spazio destinato a parcheggio con la creazione di posti auto destinati ai dipendenti della Cassa e con colonnine per la ricarica elettrica, al fine di agevolare la transizione verde del parco macchine.

L’area circostante è stata abbellita con piante ed alberi autoctoni. Dopo il restyling delle Filiali di Pontedera, Saline di Volterra e Pisa Piazza dei Grilletti dello scorso anno, sono in programma e saranno avviati a breve i lavori di ammodernamento e ristrutturazione anche delle storiche filiali di Cecina e Volterra, oltre alla filiale di Lucca; si tratta di interventi volti a rendere ancora più accoglienti e moderne le filiali, con innovativi servizi self al fine di evitare code di attesa agli sportelli ed accoglienti e riservati salottini dedicati alla consulenza, un nuovo modo di concepire lo sportello bancario in modo da far sentire il cliente come a casa propria.



Tutte le notizie di Volterra

<< Indietro

torna a inizio pagina