Peccioli è il Borgo dei Borghi 2024: vince la Valdera

peccioli borgo borghi

La Toscana in testa al Borgo dei Borghi: Peccioli, piccolo comune della Valdera, è riuscito a vincere contro altre 19 cittadine candidate. Durante la trasmissione Il Kilimangiaro su Rai3, condotta da Camila Raznovich, è stata svelata la classifica finale. Nel 2023 a vincere è stato il borgo di Ronciglione, nel Viterbese.

"Grande gioia e soddisfazione per la vittoria di Peccioli (Pisa) come Borgo dei Borghi! Un riconoscimento meritato per questo luogo straordinario della nostra Toscana. Grazie a tutti coloro che hanno reso possibile questo successo e che continuano a valorizzare la nostra cultura e storia. E’ un momento indimenticabile che celebra la bellezza e l’autenticità della nostra regione, viva Peccioli!", così ha commentato il presidente della Regione Eugenio Giani.

Peccioli è un comune di 4.800 abitanti ubicato nella provincia di Pisa che conta nel suo interno sette frazioni. Nel centro storico vivono 739 abitanti. Tra i monumenti da visitare La Pieve di San Verano e il Palazzo Senza Tempo. Lo scorso anno è stato inoltre inaugurato il Macca, il Museo di Arte contemporanea a cielo aperto. Da sottolineare anche l’impianto smaltimento e trattamento di rifiuti, importante e strategico per Regione Toscana, tanto da essere un luogo di attrazione turistica che si inserisce a pieno titolo nel Macca.

Peccioli vince Il Borgo dei Borghi, la classifica

Ecco la classifica finale del Borgo dei Borghi 2024:

  1. Peccioli  (Toscana)
  2. Badolato  (Calabria)
  3. Grazie  (Lombardia)
  4. Isola del Liri  (Lazio)
  5. Montesano sulla Marcellana  (Campania)
  6. Leporano  (Puglia)
  7. Maratea  (Basilicata)
  8. Arbatax  (Sardegna)
  9. Castelvetro di Modena  (Emilia-Romagna)
  10. Naro  (Sicilia)
  11. Muggia  (Friuli-Venezia Giulia)
  12. Guarene  (Piemonte)
  13. Celle Ligure  (Liguria)
  14. Petacciato  (Molise)
  15. Torreglia  (Veneto)
  16. Genga  (Marche)
  17. Crecchio  (Abruzzo)
  18. Stroncone  (Umbria)
  19. Fontainemore  (Valle d’Aosta)
  20. Caldes  (Trentino-Alto Adige

I commenti

“Faccio i complimenti personali ed ufficiali al sindaco di Peccioli Renzo Macelloni che ha saputo trasformare nel corso del tempo il volto di Peccioli rendendo il borgo sempre più bello, stimolante sul piano culturale e qualificato sul piano del paesaggio. È un comune in cui convivono cultura, tradizione, innovazione e sostenibilità.”

“Il riconoscimento - prosegue Giani - è molto importante in considerazione che Peccioli era l’unico comune toscano in gara. Pertanto, l’affermazione di Peccioli è la vittoria della toscana. Il mio auspicio è di proseguire in questa direzione nel valorizzare la nostra cultura, la nostra storia e l'autenticità della regione.”

"Peccioli è Borgo dei Borghi 2024, ne siamo fierissimi. È un comune in cui convivono cultura, tradizione, innovazione e sostenibilità. Un museo a cielo aperto per tutte e tutti, una perla rara non solo nella nostra regione, ma in tutta Italia. Vogliamo dire grazie al Sindaco Renzo Macelloni e a tutta la sua amministrazione, che negli ultimi anni ha saputo portare Peccioli nel futuro, credendoci sempre e rimboccandosi le maniche". Così Emiliano Fossi, deputato e segretario regionale del PD Toscana, e Laura Rimi, responsabile cultura del PD Toscana.

"Una vittoria che viene da lontano. Un comune che ha saputo negli anni coniugare sviluppo e ambiente, tradizione e innovazione, cultura e paesaggio. Complimenti al sindaco Renzo Macelloni e all'amministrazione comunale per il lavoro e il percorso fatto, ma soprattutto per averci creduto dal primo giorno. Una bella vittoria per Peccioli, la Valdera e la Toscana", afferma Oreste Sabatino, segretario provinciale PD Pisa.



Tutte le notizie di Peccioli

<< Indietro

torna a inizio pagina