Morte Manuel Cavanna, due indagati per omicidio colposo

Iscritte al registro degli indagati per omicidio colposo due persone presenti nell'autocarrozzeria in cui è mortoil 23enne Manuel Cavanna. Lo riporta il procuratore di Siena Andrea Boni. Agli indagati è stato già recapitato l'avviso di garanzia legato al sequestro dell'area e dei mezzi interessati dalla scena del delitto. Sembra appurato che le operazioni meccaniche su un autoarticolato abbiano causato l'incidente mortale. Per Cavanna non è stata disposta l'autopsia perché è certa la causa della morte anche in base ai segni esteriori sul cadavere e la certificazione medica presentata dai sanitari. L'incidente è avvenuto il 19 aprile a Montepulciano in un'azienda che produce strutture in metallo e box per cavalli. Il giovane lavorava per una ditta esterna e fu colpito al torace da un tubolare di ferro.

 



Tutte le notizie di Montepulciano

<< Indietro

torna a inizio pagina