I sogni non invecchiano: laboratorio del Teatro C'Art dedicato agli anziani affetti da demenza

Teatro C’art ente professionale che opera in ambito culturale e sociale da oltre 20 anni propone, in collaborazione con la compagnia Teatro do Sopro_ Brasile, e in partnership con Misericordia di Castelfiorentino e Gruppo Fratres Poggibonsi, un laboratorio gratuito aperto a educatori, professionisti del settore socio-sanitario e della Protezione Civile, clown e volontari delle associazioni, familiari e persone interessate alla tematica.

Gli incontri sono calendarizzati per il periodo dal 16 maggio al 18 giugno presso il Gruppo Frates in Via A. Volta 38/A Poggibonsi (SI) .

Tenuto da Flavia Marco, direttrice del Teatro do Sopro in Brasile laureata insegnante di teatro e esperta clown con oltre 15 anni di esperienza nelle RSA, insieme a André Casaca, co-fondatore e direttore artistico del Teatro C’art, il laboratorio si concentra sullo sviluppo di strumenti ludico-sensibili mediante esercizi artistici. L'obiettivo non è diventare clown ma migliorare la capacità di connessione con gli anziani affetti di demenza con l’utilizzo del gioco, dell’ascolto e della cura.

L’azione fa parte del progetto “I sogni non invecchiano - Una bella visita”, vede il sostegno da parte della Regione Toscana_ Settore Welfare e Innovazione Sociale, e prevede oltre al laboratorio, anche un programma di interventi artistici da parte di professionisti di Teatro C’art nelle strutture partner RSA del territorio Empolese – Valdarno Inferiore e Alta Val
d'Elsa e la messa in scena nei cortili adiacenti alle strutture, per gli stessi ospiti, dello spettacolo “Felici per Sempre” dove gli interpreti André Casaca e Flavia Marco ambientano l’intero spettacolo intorno a una Topolino Giardinetta Belvedere del 1952.

A coronamento del Progetto la presentazione del libro "Una Bella Visita - Manuale di interazione con anziani" scritto da Flavia Marco, libro che descrive la metodologia clownesca sviluppata al fine di agire con gli anziani residenti nelle RSA, offrendo approcci innovativi relazionali utili a migliorare le interazioni.

Il progetto “Una Bella Visita” gode del sostegno di numerosi enti e istituzioni, tra cui il Comune di Castelfiorentino, Fondazione Territori Sociali Altavaldelsa (FTSA), Auser Filo D’Argento Castelfiorentino, Fondazione Casa di Riposo Eugenio, Maria e Domenico Ciapetti Castelfiorentino, Residenza Sanitaria Assistenziale Dina Gandini di Poggibonsi, Fondazione Teatro del Popolo, Prima Materia, Seme Aps, Circontriamo APS, Ass Culturale i Tre Santi, i quali permettono di ampliare il suo impatto sociale sul territorio. Con la crescente diffusione delle malattie neurodegenerative, è sempre più importante fornire interventi mirati che migliorino la qualità della vita degli anziani affetti da demenza.

Il progetto "Una Bella Visita" si propone di contrastare l'isolamento e lo stigma legato alla vecchiaia e alla demenza, offrendo un approccio umanistico e creativo alla cura degli anziani.

Per informazioni e iscrizioni, contattare: info@teatrocart.com

Fonte: Teatro C'Art



Tutte le notizie di Castelfiorentino

<< Indietro

torna a inizio pagina