Il toscano Vanni Santoni nella cinquina del Premio Campiello

C'è un toscano in lizza per il Premio Campiello. Si tratta di Vanni Santoni, nato a Montevarchi e di stanza a Firenze. Il suo ultimo saggio-romanzo 'Dilaga ovunque' dedicato ai writers e all'arte di strada è stato selezionato nella cinquina finale di uno dei più importanti premi letterari italiani.

A Venezia al Teatro La Fenice la sera di sabato 21 settembre si terrà la finale del Premio Campiello 2024 e sapremo chi ha vinto, di seguito i cinque candidati.

–  Il fuoco che ti porti dentro (Marsilio) di Antonio Franchini;

–  La casa del mago (Ponte alle Grazie) di Emanuele Trevi;

–  Locus desperatus (Einaudi) di Michele Mari;

–  Alma (Feltrinelli) di Federica Manzon;

– Dilaga ovunque (Laterza) di Vanni Santoni.

 



Tutte le notizie di Toscana

<< Indietro

torna a inizio pagina