Acquisivano bar e ristoranti in centro a Firenze con autoriciclaggio, sequestro da 2 milioni

Sequestro da 2 milioni di euro tra Firenze, Napoli e Modena ai danni di un'associazione a delinquere formata da italiani e albanesi che acquisiva ristoranti nel centro di Firenze, perpetrando l'appropriazione indebita aggravata e l'autoriciclaggio. Il sequestro, eseguito dalla guardia di finanza e disposto dal gip su richiesta della DDA della procura fiorentina, ha portato a sequestrare due Ferrari da 600mila euro, 476mila euro in denaro contante, collane, bracciali d'oro, preziosi e le quote della società di due Srl proprietarie del ramo di azienda di un ristorante e di un bar-gelateria-caffetteria.



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

torna a inizio pagina