Spending review, taglio da 19,4 milioni ai Comuni toscani. Anci: "Grave andare avanti senza nostro parere"

Ammonta a 19,4 milioni il taglio delle risorse ai Comuni toscani previsto dalla spending review, con legge di bilancio per il 2024. Una riduzione che sta creando non pochi problemi alle amministrazioni locali. “E’ grave che il governo vada avanti senza il parere favorevole di Anci in Conferenza stato città – afferma il direttore di Anci Toscana Simone Gheri – Noi siamo e resteremo contrari a mettere in relazione il taglio delle risorse con gli stanziamenti ottenuti dai Comuni con il Pnrr: faremo di tutto perchè la prossima legge di bilancio venga superata questa impostazione. E ci auguriamo che il governo abbia un ripensamento anche sul taglio relativi all’anno in corso”. La preoccupazione di Gheri fa eco a quella di Alessandro Canelli, sindaco di Novara e responsabile Finanza locale dell’Anci, che proprio ieri aveva sottolineato come l’Associazione si sia battuta in ogni sede per minimizzare gli effetti della spending review “e come continuerà a farlo a tutela di tutti i Comuni italiani”.

Fonte: Anci Toscana



Tutte le notizie di Toscana

<< Indietro

torna a inizio pagina