L'ex sindaco Angelo Frosini si racconta: esce Frazioni e sezioni

La casa editrice La conchiglia di Santiago, annuncia la prossima uscita di “Frazioni e Sezioni. Racconti di scuola e di politica” di Angelo Frosini, con di una intensa lettera di Paolo e Vittorio Taviani, come prefazione.

Il libro, n.12, della collana “Di scrittura” (pp. 176, euro 15,00), sarà presentato in numerose occasioni, tra la Toscana e la Sardegna, fino alla Fiera del Libro di Torino. Frosini infatti è stato insegnante di matematica prima in Sardegna poi in Toscana e al Liceo Marconi di San Miniato, dove è diventato per due volte Sindaco, dal 1999 al 2009.

Nel libro fanno la parte dei comprimari tanti personaggi conosciuti dall’autore nella sua carriera politica e nella sua vita: tra l’altro quattro presidenti della Repubblica: Scalfaro, Ciampi, Napolitano e Mattarella, ma anche nomi della cultura e dello sport come Paolo e Vittorio Taviani, Renzo Piano, Andrea Camilleri, Gigi Riva e Renzo Ulivieri e poi Pier Luigi Bersani, Rosy Bindi, Massimo D’Alema, Piero Fassino, Paolo Fontanelli, Enrico Letta, Romano Prodi, Matteo Renzi, Enrico Rossi, Walter Veltroni e Vincenzo Visco.

La caratteristica principale del volume è quella di narrare fatti realmente accaduti, ricchi spesso di una sottile ironia. Ne sono protagonisti alunni, colleghi insegnanti e colleghi amministratori o compagni di partito. In alcuni emergono le sue due passioni, scuola e politica appunto, ma anche una certa delusione per le vicende più recenti. Insomma si comprende bene quanto fare il mestiere dell’insegnante, impegnarsi in politica, essere a capo di un’Amministrazione comunale richieda grande impegno, dedizione e fatica, ma che il tutto non sia esente da un certo divertimento.

Angelo Frosini nasce a San Miniato nel 1955. Si diploma al Liceo Scientifico Gugliemo Marconi della stessa città e poi nel marzo 1979 consegue la laurea in Matematica presso l’Università degli Studi di Firenze. Insegna Matematica e Fisica in varie Scuole secondarie superiori della provincia di Nuoro fra il novembre 1979 e il settembre 1986 (a Sorgono, Tonara, Macomer, Bosa, Bitti e Nuoro), divenendo insegnante di ruolo, presso l’IPSIA di Nuoro, nell’anno scolastico 1984-85.

Dal 1986 al 1988, per due anni scolastici, insegna Matematica al Liceo XXV aprile di Pontedera. Dal 1988 al 1999 è al Liceo Marconi di San Miniato dove insegna Matematica, Fisica e Informatica nel corso sperimentale del Piano nazionale di Informatica. Ha sempre fatto attività politica e dal 1999 al 2009 è stato per due mandati sindaco della sua città. Poi è tornato all’insegnamento ancora nel Liceo di San Miniato. Andrà in pensione, presumibilmente, il 1 settembre 2018.

Fonte: La Conchiglia di Santiago

Tutte le notizie di San Miniato

<< Indietro
torna a inizio pagina