Festa della terracotta di Samminiatello, evento inossidabile per celebrare il territorio

Il mese di maggio, ricco di eventi a Montelupo,  si conclude in bellezza con la Festa della terracotta da venerdì 25 a domenica 27 maggio,  il tradizionale appuntamento dedicato a una delle lavorazioni tipiche della frazione di Samminiatello.

Da secoli, in Toscana, l’uomo si dedica alla lavorazione dell’argilla per produrre manufatti per uso agricolo come conche per il bucato, coppi per l’olio, coperture per i tetti e tubi per le condutture che venivano smaltati all’interno. Montelupo, pur essendo conosciuta per l’arte della maiolica, ha una lunga tradizione nella lavorazione della terracotta.

Questa attività ebbe origine nella località di Samminiatello,  come testimoniano alcuni documenti risalenti al 1500. Le prime fornaci di terracotta si trovavano nei pressi del fiume Arno, per grazie alla facilità di approvvigioamento della materia prima: ottima argilla estraibile lungo le sponde del fiume col sistema dei “marroni”, cioè ripiani lungo le rive dove in inverno, durante le piene, la terra andava a depositarsi.

Il fiume inoltre  costituiva una via di collegamento per il trasporto dei manufatti nelle città di Firenze, Pontedera, Pisa e Livorno er mezzo di navicelli;  altri luoghi più interni della Toscana venivano invece raggiunti con i barrocci (carri guidati da muli).

Nelle fornaci i manufatti venivano messi a seccare sotto le logge, prima della cottura nel forno; per accendere il fuoco veniva utilizzato il legname ricavato dai vicini boschi. La cottura dei manufatti di grosse dimensioni, come mattoni ed embrici, poteva durare anche una settimana.

Questa storia viene ricordata nei tre giorni della manifestazione, in cui si susseguiranno numerosi eventi.  Di seguito riportiamo alcuni degli appuntamenti da non perdere.

venerdì 25 maggio
ore 19.00 – inizio della manifestazione alla presenza delle autorità, apertura stand gastronomici (aperti anche sabato sera a cena e domenica, sia a pranzo che a cena) e inaugurazione della mostra I PINOCCHI…..FISCHIANTI di MALBIS (proseguirà per tutta la durata della manifestazione)
ore 20.00 - Corsa e minicorsa del Terracottaio
9a edizione della Corsa podistica non competitiva e passeggiata ludico motoria organizzata dal Gruppo Sportivo MONTELUPO RUNNERS riservata ad adulti e bambini.
ore 21.00 - DIMOSTRAZIONI DEI MAESTRI DELLA TERRACOTTA
ore 21.00 - 8° Torneo di Burraco (c/o Circolo MCL di Samminiatello g.c.)
ore 21.30 - Musica dal vivo con SANTINO SCARPA
  
sabato 26 maggio
Mattina – inizio della costruzione di un forno di fibra ceramica, alimentato a legna per tutto il giorno, ed allestito in Piazza dell’Orcio, all’interno del quale saranno cotti alcuni oggetti in argilla foggiati dai maestri terracottai.
ore 21.00 - DIMOSTRAZIONI DEI MAESTRI DELLA TERRACOTTA
ore 21,00 - CORTEO STORICO E PARTITA ESIBIZIONE
A cura delle VECCHIE GLORIE del Calcio Storico Fiorentino, aderenti alla Associazione 50 minuti
ore 21,30 - MUSICA RUSPANTE con la Terracotta Big Band
ore 23.00 in Piazza dell’Orcio - Spettacolare apertura del forno in fibra ceramica

domenica 27 maggio
ore 09.00-20.00 - Mostra mercato della terracotta
ore 11,00 - S. Messa del TERRACOTTAIO
ore 15.00 - I bomboloni ed i frati a cura del gruppo IL MATTONE de La Rotta (PI)
ore 15.00 – 19.00 - 8° TORNEO DI SCHERMA RINASCIMENTALE
ore 17,00 - ore 21.30 - DIMOSTRAZIONI DEI MAESTRI DELLA TERRACOTTA
ore 21.30 - GLI AMICI DI’ CHIANTI – Canzoni popolari fiorentine
ore 23.00 - Tradizionale Volo di TOPPILE
ore 23.15 - Fuochi d’artificio

E per tutta la durata della manifestazione stand e attività delle associazioni, laboratori per bambini, mercatino dell’artigianato, iniziative di solidarietà. Per il sindaco Masetti «si tratta di un evento consolidato, direi inossidabile, strettamente connesso con una delle frazioni più vitali del territorio che da 18 anni porta avanti la manifestazione che celebra un’arte antica che si perpetua ancora. Non solo, l’associazione Unione Fornaci della Terracotta esporta l’arte anche nelle altre città della ceramica italiane e all’estero. La festa della  terracotta si inserisce in un programma di eventi dedicati alla produzione tipica di Montelupo che è iniziato con Buongiorno Ceramica e che culminerà con Cèramica, in cui gli stessi terracottai avranno un ruolo di primo piano».

Fonte: Comune di Montelupo Fiorentino - Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Montelupo Fiorentino

<< Indietro

torna a inizio pagina