Musicastrada Festival 2018, un cast internazionale a ingresso gratuito

osteria mescaria

Un'intuizione e un'invenzione di diciannove anni fa, il Musicastrada Festival, un lungo viaggio nel cuore della Toscana alla scoperta di luoghi dal fascino unico. Una manifestazione che continua a portare musicisti provenienti da tutto il mondo nelle piazze, nelle pievi, nei cortili, davanti alle chiese e ai monumenti storici più importanti dei comuni che ospitano gli eventi.

Da sempre Musicastrada utilizza le scenografie naturali mozzafiato che i Comuni mettono a disposizione. Per la scelta del cast artistico si affida a una ricerca musicale non scontata, capace di pescare nomi di spicco nel panorama internazionale spaziando dalla musica popolare contemporanea alla (tanta) world music, passando attraverso la musica etnica e il folk. Gruppi che Davide Mancini e Anna Pierini, vanno a conoscere in fiere internazionali di primo piano come il Babel Med di Marsiglia, il World Music Expo (Womex), l'Atlantic Music Expo di Capo Verde, il Mercat de Música Viva de Vic di Barcellona, Budapest Ritmo, Mundial Montrèal, Visa for Music e altri ancora.

La piazza, sia del piccolo paese che del capoluogo più grande, diventa per una sera il palcoscenico naturale di un evento dalla portata internazionale che possiede la bellissima forza di aggregare l'intera comunità dove si svolge e di rendere tutto così naturale anche grazie allo stretto contatto che si crea con i musicisti che vivono appieno della “magia” della Toscana.

Continua quest'anno la collaborazione con OndaSuOnda Music Festival di San Vincenzo (Livorno) sotto la direzione artistica di Alessandro Riccucci e si arricchisce di una nuova rassegna, Suoni nel Mare, prima edizione di questo festival che si svolge appunto sul mare, nella suggestiva Fortezza Vecchia nel Porto di Livorno e che nasce con l'idea di fare del porto uno spazio aperto all'incontro delle musiche e delle culture del Mediterraneo e trova in Livorno la sua location ideale per la tradizione di apertura e multi etnicità della città toscana. Promosso dall'Autorità portuale di Livorno, vede la direzione artistica di Stefano Saletti, musicista che con i suoi progetti da anni lavora alla valorizzazione delle tradizioni mediterranee.

Tredici in totale i Comuni toccati dal Festival: Bientina, Calcinaia, Casale Marittimo, Castelnuovo Val di Cecina, Castelfranco di Sotto, Chianni, Livorno, Monteverdi Marittimo, Pomarance, Pontedera, Riparbella, Santa Maria a Monte e San Vincenzo, e Vicopisano.

Gli artisti provengono da diciotto diversi  paesi: Haiti, Canada, Ungheria, Argentina, Usa, Messico, Marocco, Isola de La Réunion, Niger, Irlanda, Scozia, Senegal, Francia, Spagna, Perù, Bulgaria, Colombia e, naturalmente, Italia.

Tra gli appuntamenti del festival si segnalano:

- Sabato 30 giugno, all'interno della rassegna “Suoni nel Mare” nella stupenda Fortezza Vecchia di Livorno, il grande Enzo Avitabile conosciuto in tutto il mondo per  il suono unico e inconfondibile.

- Martedì 17 luglio a San Vincenzo, in collaborazione con OndasuOnda music festival, Bobo Rondelli, icona del cantautoriato livornese, presenta il nuovo progetto “Anime Storte”.

- Mercoledì 25 luglio nella fantastica Villa Pacini, da Haiti Melissa Lavaux  con una brillante rivisitazione di canzoni folk, inni pastorali e voodoo, che sposano la modernità dell’indie-rock e la forza dell’afrobeat.

- Giovedi 26 luglio, a San Vincenzo, sempre in collaborazione con OndasuOnda music festival, dal Messico Orkesta Mendoza : un mix di stili latino-americani con elementi della cumbia, del merengue e della ranchera.

- Domenica 5 agosto a Montecastelli Pisano, l'ex leader del “parto delle Nuvole Pesanti” Peppe Voltarelli.

E per finire a grande richiesta sabato 11 agosto a San Vincenzo, in collaborazione con OndasuOnda music festival, tornano i Saodaj, band di culto dall'isola della Réunion

Sarà attivo per ogni sera del festival il progetto “Aperistrada! A cena con Musicastrada. Cena e concerto…Paghi solo la cena!”, nato in collaborazione con la Camera di Commercio di Pisa e il Progetto Vetrina Toscana, che consiste nella possibilità di arrivare prima al concerto per incontrare gli artisti, visitare il luogo fino al tramonto e riservare la cena in uno dei ristoranti convenzionati vicini alla zona palco con la garanzia di prodotti gastronomici e vini tipici locali, a prezzi assolutamente vantaggiosi. Il costo è solo quello della cena perché i concerti, come da tradizione, sono tutti ad ingresso gratuito.

A questo punto non ci resta che augurare un buon Musicastrada I OndaSuOnda Music Festival | Suoni nel Mare a tutti.

 www.musicastrada.it  www.facebook.com/musicastrada twitter.com/musicastrada www.facebook.com/OndaSuOndaMusicFSTVL/

I concerti (se non diversamente indicato) sono ad ingresso gratuito e iniziano alle ore 21.45

 Il Musicastrada Festival viene realizzato con il contributo il patrocinio e l'ospitalità dei comuni di:

Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casale Marittimo, Cascina, Castelfranco di Sotto, Castellina Marittima, Castelnuovo Val di Cecina, Chianni, Guardistallo, Lorenzana, Montecatini Val di Cecina, Monteverdi Marittimo, Montopoli in val d’Arno, Pomarance, Pontedera, Riparbella, San Miniato, Santa Luce, Santa Maria a Monte, Terricciola, Vicopisano, Unione dei Comuni della Valdera, Unione Comuni Colli Marittimi Pisani e Comune di San Vincenzo della Regione Toscana.

E grazie al prezioso contributo di: Acque Spa, ASA, Camera di Commercio di Pisa, Banca di Credito Cooperativo di Castagneto Carducci, Confesercenti Toscana Nord, Confcommercio Pisa, Ecofor Service, Il Fotoamatore, REA, Unicoop Firenze, Vetrina Toscana e Birra Bruton
Suoni nel Mare è promosso da Autorità di Livorno e sostenuto da Lorenzini & C. srl, Uniport Livorno scarl, Porto di Livorno 2000 srl, Interporto Toscano Amerigo Vespucci, Corpo dei Piloti del corpo di Livorno, Sintermar Spa, Moby Toremasr spa, Terminal Darsena Toscana srl, Fratelli neri Spa, BCC Castagneto, Banco BPM Livorno, Gruppo Ormeggiatori e Barcaioli

 Organizzazione: MUSICASTRADA Associazione Culturale
c/o Studio Canale e Petrucci Via Antonio Gramsci 63/H | 56020 Montopoli in Val d’Arno (Pisa)
Direzione: Davide Mancini info@musicastrada.it
Ufficio stampa e produzione: Anna Pierini info@musicastrada.it

 

IL PROGRAMMA IN BREVE

21 Concerti ad ingresso gratuito in 13 luoghi diversi della Toscana - #musicastradafestival18

Aperistrada - #aperistrada18 Apericena o menù a prezzo fisso convenzionato
in collaborazione con Vetrina Toscana

Il 15° anno di Fotografando la Musica - #fotografandolamusica18
I Concerti e gli Eventi

 28 giugno |  Giardino della Torre - San Vincenzo  - FABRIZIO POCCI & THE BLUSKA in ”Non so suonare”

 30 giugno  |  Fortezza Vecchia – Livorno -  ENZO AVITABILE

5 luglio |  Anfiteatro del Porto - San Vincenzo - SUREALISTAS
7 luglio |  Fortezza Vecchia – Livorno - STEFANO SALETTI & BAND IKONA

14 luglio  |  Fortezza Vecchia – Livorno  - JAMAL OUASSINI’S TANGERI CAFÉ ORCHESTRA

17 luglio |  Anfiteatro del Porto - San Vincenzo – BOBO RONDELLI in “Anime Storte”

19 luglio |  Piazza Indipendenza, Calcinaia (PI) - TAL NATIONAL

20 luglio  |  Piazza  Remo Bertoncini, Castelfranco di Sotto (PI) - THE ORPHAN BRIGADE

22 luglio |  loc. Montecalvoli, Santa Maria a Monte (PI) - THE FRIEL SISTERS

25 luglio |  Villa Pacini, Bientina (PI) - MELISSA LAVEAUX

26 luglio  Anfiteatro del porto - San Vincenzo (LI) - ORKESTA MENDOZA

27 luglio | Piazza della Pieve, Vicopisano (PI) - LES FRÈRES SMITH

29 luglio |  Piazza Trieste, Pontedera (PI) - WEST AFRICA NIGHT

1 agosto |  Loc. Serrazzano, Pomarance (PI)- LA DISFIDA DEL BALLO | Osteria del Mandolino e Mescarìa

2 agosto |  Piazza della Chiesa, Monteverdi Marittimo (PI) - ROMANO DROM

3 agosto | Piazza Carlo Alberto dalla Chiesa, Riparbella - LA INEDITA

5 agosto  Loc. Montecastelli Pisano, Castelnuovo VdC (PI) - PEPPE VOLTARELLI

6 agosto  | Piazza del Popolo, Casale Marittimo (PI) - BISSEROV SISTERS

 7 agosto | Piazza del Castello, Chianni (PI) - SANDRO JOYEUX

11 agosto  | Anfiteatro del porto - San Vincenzo (LI) – SAODAJ’

18 agosto Anfiteatro del porto - San Vincenzo (LI) - THE BONGO HOP

 

Cronologia Eventi

28 giugno 2018 – San Vincenzo (LI)

FABRIZIO POCCI & THE BLUSKA in ”Non so suonare”

Fabrizio Pocci, nato sotto il segno dei pesci, puro e onesto sognatore, gran scrittore di canzoni, artista polistrumentista a tutto tondo e senza vie di mezzo, descrive nelle sue canzoni a ritmo incalzante di rock, ska, reggae e pop quelle storie quotidiane che, per quanto semplici in apparenza, riempiono la nostra "quasi normale" vita. Per l'occasione, e per poche altre selezionatissime date, sarà accompagnato dai Bluska, la All Star Ska Jazz Orchestra Maremmana. Insomma, quando la poesia si incontra con il ritmo in levare, succede questo...

https://www.facebook.com/FabrizioPoccieilLaboratorio/

https://www.facebook.com/Bluska-452709158152931/

 

30 giugno 2018 – Fortezza Vecchia – Livorno

ENZO AVITABILE Acoustic World

Il Conservatorio. Il pop. Il ritmo afro-americano. La musica antica della pastellessa e della zeza e il canto sacro. Enzo Avitabile ha vissuto nella ricerca di un suono inedito, non solamente originale ma vitale ed essenziale. Demolendo ogni sovrastruttura mercantile, ogni moda.

Queste le vere note biografiche del cantante, compositore e polistrumentista nato a Marianella, quartiere popolare di Napoli nel 1955. Ha collaborato con artisti pop e rock di tutto il mondo, da James Brown a Tina Turner, ma muovendosi sempre sotto un cielo assolutamente personale, mai comune.
..

http://www.enzoavitabile.it/

 

5 luglio 2018 -  San Vincenzo (LI)

SUREALISTAS

opening 21 Grammi

Fra il “realismo del Sud” e gli azzardi onirici in musica, attraverso la tradizione ispanoamericana, l’inarrestabile ritmo del flamenco, i nostalgici tanghi, le intimità cantautoriali ed i ritmi afrocubani, per sconfinare in sentimenti jazz e in “frenesie da bailanta”, senza mai allontanarsi dalla loro idea di musica, fatta d'ironia, esuberanza e interazione con il pubblico, la loro è un’alchimia unica, fatta di spregiudicatezza, capacità compositiva e un talento strumentale fuori dal naturale. Nel 2017 hanno vinto il bando Sillumina di SIAE per il tour all'estero.

http://www.surealistas.com/

 

7 luglio - Fortezza Vecchia - Livorno

STEFANO SALETTI & BANDA IKONA
in “Soundcity: suoni dalle città di frontiera del Mediterraneo”

Un concerto che diventa un cammino tra le strade del Mediterraneo. Saletti in questi anni ha viaggiato con la sua musica nel Mediterraneo e oltre registrando suoni, rumori, radio, voci, spazi sonori, componendo quindi un affresco sonoro che racconta il difficile dialogo tra la sponda nord e sud, utilizzando il Sabir, la lingua del mare, dei porti, dei pescatori e dei marinai del Mediterraneo, che unisce italiano, francese, spagnolo e arabo. Un affascinante folk world-mediterraneo, meticciato, una miscela ricca di ritmi e melodie, suggestioni e colori.

http://www.stefanosaletti.it/
14 luglio - Fortezza Vecchia - Livorno

JAMAL OUASSINI’S TANGERI CAFÉ ORCHESTRA “Encuentros”

Un concerto che nasce dall'incontro tra musicisti di diversa estrazione musicale e provenienti dal Mediterraneo. Uno straordinario e coinvolgente spettacolo ricco di suggestioni, un inno al Mediterraneo e alla sua ricchezza culturale, un percorso artistico che spazia dal Maghreb alla Grecia, dalla Sirya e Libano all’Andalusia con bouzouki, liuto arabo, violino e percussioni e voci che si alternano tra il canto arabo, bizantino e andaluso. Sorge così un universo di suoni e d'immagini, un ponte tra le due sponde del Mediterraneo.

http://www.ziryab.it/

17 luglio -  San Vincenzo (LI)

BOBO RONDELLI Presenta “Anime Storte”

A due anni di distanza dal celebrato "Come i Carnevali", seguito dal tributo a Piero Ciampi il cantautore livornese Bobo Rondelli torna con il nuovo album in studio dal nome "Anime Storte". Rondelli continua a vivere la sua seconda giovinezza artistica e per comporre questo disco si fa ispirare dalla figura delle persone semplici dei giorni nostri, virtualmente ingolfati di amicizie social, ma realmente sempre più soli e alienati.

A Bobo, si sa, vogliamo tutti bene...

http://boborondelli.de/

19 luglio - Calcinaia (PI)

TAL NATIONAL

I Tal National provengono da Niamey, la capitale del Niger. Il loro sound è festosamente ipnotico, ed appartiene in maniera originale alla grande famiglia della musica per chitarra dell’Africa occidentale. Con i suoi ritmi veloci e i molti cantanti, nei Tal National si può cogliere la storia del Niger, crocevia culturale lungo antiche rotte commerciali. Nella loro musica troviamo i ritmi in 12/8 delle percussioni Fuji degli Hausa, l’aridità pensosa del Tuareg blues e le dolci chitarre griot dei Songhai...

http://talnational.com/

APERISTRADA! Cena a menù fisso € 15.00 a cura e presso: Trattoria Da Piero - info e prenotazioni 0587 488177

20 luglio - Castelfranco di Sotto (PI)

ORPHAN BRIGADE

Gli Orphan Brigade (Nelson Hubbard, Ben Glover e Joshua Britt) prendono il nome dall appellativo dato, durante la guerra, a un contingente di soldati del Kentucky. Dopo il successo di "Soundtrack to a Ghost Story", tornano in Italia con un nuovissimo disco, concepito e realizzato completamente in Italia. Al pari del pluripremiato disco d’esordio, si tratta di un concept album, incentrato sulla cittadina marchigiana di Osimo e sulle antiche grotte che si dipanano nel suo sottosuolo.

http://www.theorphanbrigade.com/

APERISTRADA! Cena a menù fisso € 15.00 a cura e presso: Trattoria Pizzeria “Al forno di Remo
info e prenotazioni 0571 47664

22 luglio - loc. Montecalvoli, Santa Maria a Monte (PI)

THE FRIEL SISTERS

Anna, Sheila and Clare Friel sono tre giovani musiciste irlandesi nate a Glasgow, con le loro radici familiari saldamente radicate nel Donegal Gaeltacht (Derrynamansher). Da sorelle, creano una stretta miscela tra violino, flauto e uilleann pipes, insieme a brani cantati all'unisono, molti dei quali recuperati dal repertorio della loro famiglia e della tradizione. Si sono esibite in tutta Europa, America e Asia e come ospiti con artisti del calibro di Altan, The Chieftains, Lúnasa, Máirtín O'Connor Trio, Cherish the Ladies, Solas e Fidil.

http://frielmusic.com/

 

25 luglio - Villa Pacini, Bientina (PI)

MELISSA LAVEAUX

Nata a Montreal da genitori haitiani Melissa Laveaux torna con il terzo lavoro “Radyo Siwel”. Un’immersione senza filtri nelle sue radici, un disco interamente dedicato alle canzoni popolari haitiane degli anni ’20 e alla loro esplicita valenza politica, atte a denunciare l’occupazione Americana tra il 1914 e il 1935. Una brillante rivisitazione di canzoni folk, inni pastorali e voodoo, che sposano la modernità dell’indie-rock e la forza dell’afrobeat, senza dimenticare il tocco party-dance dei carnevali caraibici.

https://www.facebook.com/melissalaveauxoff/

APERISTRADA! Cena a menù fisso € 20.00 a cura e presso: Ristorante Uva Fragola - info e prenotazioni: 0587352062
26 luglio -  San Vincenzo (LI)

ORKESTA MENDOZA

Ciò che Sergio Mendoza, frontman e polistrumentista dell’Orkesta Mendoza nonché membro dei Calexico, chiama indie-mambo è un mix di stili latino-americani con elementi della cumbia, del merengue e della ranchera: immaginate il mambo di una big band degli anni Cinquanta visto con gli occhi della musica latino-americana del Ventunesimo secolo e capirete chi sono gli Orkesta Mendoza. Voci, cori, lap steel guitar, tastiere, percussioni, tamburi e ovviamente gli ottoni. E' così che Sergio Mendoza ha creato una formula unica e vincente.

https://www.facebook.com/OrkestaMendoza.AZ/

27 luglio – Vicopisano (PI)

LES FRÈRES SMITH

I “Les Frères Smith” (trad i fratelli Smiths) sono un collettivo di 11 musicisti franco africani di base a Parigi, innamorati dell’Afro-Beat e degli ethiopic groove. Da più di 10 anni in giro per l’Europa (ma per la primissima volta in Italia!) questi “contrabbandieri” musicali sanno come incendiare il pubblico con i loro serratissimi ritmi intrisi di jazz, trance tribale, funk e di tutte le influenze che ogni membro della band ha messo nel progetto, ma sempre nel rispetto dei loro tre mentori; Mulatu Fela & James

http://lesfreressmith.com/

APERISTRADA! Dalle 19.30 Apericena € 13.00 a cura e presso: L’Ortaccio - info 050 799165

29 luglio – Pontedera (Pi)

WEST AFRICA NIGHT
Kora Beat meets West Africa percussions and dance allstars

I Kora Beat il più interessante dei progetti del panorama world/jazz in Italia, nati Torino da un’idea del Maestro Cheikh Fall, musicista senegalese di Dakar incontrano Mbar N'Diaye e Lat Cisse alle percussioni e Yelly Thioune e Yama Wade alla danza, direttamente dal neonato gemellaggio con il festival “Mama Africa Meeting” di Villafranca di Lunigiana in una serata tutta dedicata ai frenetici ritmi suoni e colori dell’Africa occidentale, da sempre terra di percussioni e danze…

www.facebook.com/korabeatband/

APERISTRADA!
Cena a menù fisso € 20.00 a cura e presso: Trattoria La Pescaccia - info e prenotazioni 0587 52384

1° agosto -  Pomarance (PI)

LA DISFIDA DEL BALLO | Osteria del Mandolino e Mescarìa

Una vera e propria sfida a colpi di Valzer, Polke, Mazurke, Pizziche e Tarantelle, un viaggio dall’Emilia Romagna al Salento, passando per la Toscana e la Campania. Due gruppi si sfideranno all’ultimo ballo in una produzione originale targata Musicastrada e Entroterre Festival. Protagonisti l’"Osteria del Mandolino" progetto di musicisti romagnoli che riportano alla luce la musica da ballo tra valzer, polka, mazurka, liscio e i "Mescarìa", capitanati dalla cantante lucana Arianna Romanella, band che fa dell musica del sud Italia arricchita di elementi originali la sua bandiera

www.facebook.com/osteriadelmandolino/ | https://www.facebook.com/mescaria/
2 agosto – Monteverdi Marittimo (Pi)
ROMANO DROM
I Romano Drom sono la classica “banda di famiglia” di musica ungherese, nata da padre e figlio e successivamente tramandata ai nipoti. Il singolare mondo musicale dei Romano Drom, ha dato loro un successo clamoroso rendendoli una delle band più conosciute nell’ambito della musica gipsy. Lo scopo dichiarato della band è di presentare la musica, la danza e la cultura “vlach gipsy” al pubblico al di fuori dell’ungheria

http://romanodrom.eu/

APERISTRADA! Cena a menù fisso € 15.00 a cura e presso: Trattoria del Pettirosso - info e prenotazioni: 338 6778161

3 agosto - Riparbella

LA INEDITA

Nel 2010 a Lima, in Perù nasce La Inedita ed è subito una la band più innovativa della scena peruviana indipendente. Sfruttando le molte influenze musicali dei suoi quattro  membri, La Inedita inventa il suo stile: Il Chicamuffin, fusione di Chicha (tradizionale cumbia peruviana) di Raggamuffin e Dancehall con influenze Hip-Hop. Il potere di Chicamuffin ha rotto da subito i confini nazionali ed ha contagiato il pubblico di Stati Uniti, Europa, Messico e Sud America

http://www.lainedita.com/

APERISTRADA! Dalle ore 20.00 cena a cura della Proloco di Riparbela info 0586697308

 

5 agosto - Loc. Montecastelli Pisano, Castelnuovo VdC (PI)

PEPPE VOLTARELLI

Cantante calabrese, autore di canzoni, attore, performer, Peppe Voltarelli è stato fondatore e frontman per quindici anni de “Il Parto delle Nuvole Pesanti”, band di culto della scena folk nazionale. La musica di Voltarelli si muove all'interno di un immaginario che spazia tra Domenico Modugno e il teatro-canzone, senza dimenticare le radici meridionali da moderno cantastorie. Incursioni nel teatro con la Compagnia Krypton e nel cinema con Giuseppe Gagliardi. I suoi lavori sono pubblicati in Canada, Argentina, Stati Uniti ed Europa.

www.peppevoltarelli.net

APERISTRADA! Cena a menù fisso € 15.00 a cura e presso: Ristorante Orto del prete info e prenotazioni 338 9525386
6 agosto - Casale Marittimo (PI)

BISSEROV SISTERS

Seguendo un’antica tradizione orale, le Bisserov Sisters hanno imparato il loro repertorio ascoltando i canti tradizionali delle generazioni precedenti. La loro madre, russa, e le sorelle, Mitra, Vela, Vikiya e Stoya, cantavano alle diverse sagre e celebrazioni popolari. In questo modo, hanno mantenuto vivo un repertorio tradizionale che è stato loro trasmesso e poi cantato con le loro voci sottili e le memorie musicali dalla loro prima infanzia. Il repertorio delle Bisserov Sisters include le caratteristiche musicali più tipiche del dialetto popolare della regione dei Pirin, che presenta la combinazione di suoni peculiari di un diafonia primitiva, ritmica ricca e versatile ed uno stile espressivo.

http://www.bisserov.net/

APERISTRADA! Cena a menù fisso € 25.00 a cura e presso: Locanda Le Volte - info e prenotazioni 0586 652018

7 agosto – Chianni (Pi)

SANDRO JOYEUX

Ben oltre la world music e i suoi ormai triti cliches, più dalle parti di Manu Chao e di quegli artisti che non “contaminano” stili musicali, ma portano semplicemente in musica la loro vita, frutto di mille contaminazioni ed esperienza di vita Il concerto di Sandro Joyeux è pura gioia ed energia, è un viaggio mistico accompagnato dalla sua calda e profonda voce, attraverso il ritmo del deserto e le strade polverose dell’Africa Occidentale, tra i Banlieues di Parigi e il reggae dei ghetti giamaicani, cantato in francese, inglese, arabo e molti dialetti africani. Ai suoi concerti, siano essi da solo o con la band non puoi fare a meno di ballare insieme a lui…

https://www.facebook.com/sandrojoyeuxmusic/

APERISTRADA! Cena a menù fisso € 20.00 (escluso bevande) a cura e presso Ristorante Le Vecchie Cantine

info e prenotazioni: 0587 648164
11 agosto - San Vincenzo (LI)
Saodaj'

Tornano a grande richiesta i "Saodaj’", uno dei gruppi più amati dal pubblico del nostro festival. Originari e residenti nell’Isola de La Réunion, sono l’emblema di una nuova generazione di giovanissimi artisti che interpretano il Maloya, tipico genere dell’isola dell’oceano indiano e cantato in Creolo, nato dalla fusione dei ritmi degli schiavi malgasci e dell’africa orientale e contaminato da voci cristalline, impetuosi ritmi ternari, influenze australi, africane e europee, con ritmi e melodie che spingono al ballo e portando lo spettatore ad uno stato di trance ipnotico.

http://saodaj.re/

Sabato 18 agosto - San Vincenzo (Li)

THE BONGO HOP

Dance hall, afro beat, kompa, tropical grooves, passando per la musica della costa colombiana, delle Indie occidentali e dell'Africa occidentale, al jazz. Un patchwork di suoni unico al mondo, un universo musicale che, con grandi ambizioni e attraverso il ballo, costruisce ponti, tra Africa, Colombia, Tropici...e Francia

I "The Bongo Hop" sono l'ultima creatura del DJ, produttore e trombettista francese, ma colombiano di adozione, Etienne Sevet. Dopo una vita passata a Cali in Colombia ed aver collaborato con la scena colombiana di Ondatropica il suo primo progetto di musica originale di chiama "Satingarona Pt.1"

https://www.facebook.com/bongohopmusic/

Fonte: Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Montopoli in Val d'Arno

<< Indietro
torna a inizio pagina