Tmm Pontedera, Ciampi chiede a Di Maio tutele per i lavoratori

Lucia Ciampi al presidio Tmm
Lucia Ciampi al presidio Tmm

“Tutelare i lavoratori delle imprese contoterziste in crisi che appartengono all’indotto di aziende che hanno delocalizzato pur ottenendo finanziamenti pubblici”: è quanto chiede al Ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico il deputato Pd Lucia Ciampi in una interrogazione sottoscritta anche da Susanna Cenni e Stefano Ceccanti.

L’atto parlamentare vuole fare luce sulla crisi di Tmm di Pontedera (in provincia di Pisa), storico stalimento di produzione di marmitte per veicoli oggi sull’orlo del fallimento anche a causa del calo delle commesse garantite fino agli scorsi anni dal Gruppo Piaggio.

“Il Ministro Di Maio ha più volte annunciato che il governo varerà un decreto dove verranno inserite norme per disincentivare le delocalizzazioni delle imprese che hanno ricevuto fondi pubblici. Si passi ora dalle parole ai fatti. Sono necessari provvedimenti urgenti per salvaguardare i livelli occupazionali dell’indotto dei grandi gruppi industriali che, per ottenere maggiori profitti, stanno trasferendo gli ordinativi verso siti produttivi esteri”.

“Ai dipendenti di Tmm che da mesi cercano pacificamente di far valere i propri diritti va tutto il nostro appoggio e la nostra solidarietà, mentre condanniamo con forza la decisione della proprietà che ha addirittura chiesto i danni ai lavoratori accusandoli di boicottare la liquidazione dell’azienda”: conclude Lucia Ciampi.

Fonte: Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Pontedera

<< Indietro
torna a inizio pagina