Associazione Conciatori, novità informatica: online distrettosantacroce.it

distretto_conciario_zona_del_cuoio_santa_croce_sull_arno_zona_industriale_conceria_generica_2018_06_15_2

Un nuovo strumento on line con cui l’Associazione Conciatori proverà a raccontare il grande patrimonio di risorse che la concia toscana riesce ad esprimere: www.distrettosantacroce.it

250 concerie, 250 lavorazioni conto terzi, 6000 lavoratori e un fatturato medio annuo di € 2.400.000.000, per un territorio che abbraccia 6 Comuni per 100.000 abitanti, tra Firenze e Pisa: sono alcuni numeri del distretto conciario di Santa Croce sull’Arno, che riesce sempre più ad incuriosire mercato e sistema mediatico grazie al modello di impresa rappresentato dai suoi conciatori.

Dalla gestione delle tematiche ambientali all’impegno in ricerca e innovazione, dalla capacità di valorizzare l’artigianalità del made in Italy sino alla gestione di attività di formazione che favoriscono l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, sullo sfondo di una consolidata esperienza associativa a supporto del confronto tra gli imprenditori. Tutte tematiche che l’Associazione Conciatori ha pensato ora di sintetizzare e ricondurre ad un unico, semplice marchio di distretto, Distretto Santa Croce, che nelle sue linee essenziali fonde il simbolo della pelle con le tre lettere del distretto.

Con poche chiacchiere e molti fatti supportati da investimenti mirati, 1.800 milioni in circa 40 anni, il distretto è riuscito a imporsi negli anni come modello mondiale per il settore, punto di riferimento per il fashion mondiale. «Con questo nuovo progetto di comunicazione puntiamo a veicolare velocemente tutto quanto è il distretto conciario di Santa Croce sull’Arno in modo da renderne immediato e semplice il racconto»: a parlare è Alessandro Francioni, presidente dell’Associazione Conciatori, che con le sue circa 150 aziende associate dislocate nell’intero distretto toscano, è tra gli attori di riferimento del comparto.

distrettosantacroce su Facebook Instagram Youtube

Sul nuovo sito, e sui relativi canali social, Facebook ed Instagram, verrà dato spazio alle aziende associate e ai risultati degli impianti del distretto. Sul relativo canale youtube si possono già vedere 2 brevi video che raccontano in pochi minuti le migliori risorse della concia toscana. Tutto è raggiungibile dal sito www.distrettosantacroce.it.

Fonte: Associazione Conciatori - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Santa Croce sull'Arno

<< Indietro
torna a inizio pagina