Cambia la viabilità sul ponte a Calcinaia, novità nei trasporti CTT

foto di archivio
foto di archivio

Da Lunedì 17 Settembre in vista della prossima chiusura ai mezzi pesanti del Ponte sull’Arno a Calcinaia, è stata predisposta dall’amministrazione comunale e dal CTT una corsa che partirà proprio da via Giovanni XIII (dalla fermata in prossimità di via dei Salici) e permetterà agli studenti della zona di Oltrarno di raggiungere Pontedera e i vari istituti scolastici della città.

La corsa sarà attiva tutti i giorni (esclusa la domenica) e partirà alle ore 7.10 per raggiungere in breve tempo la Stazione di Pontedera.

E’ stata prevista ovviamente anche una corsa di ritorno che alle 13.15 partirà da Pontedera per raggiungere la fermata di via Giovanni XXIII (in prossimità di via dei Salici)

Si tratta, è bene ribadirlo, di servizi sostitutivi relativi agli autobus di linea che non potranno più attraversare il Ponte una volta che questo subirà il restringimento previsto.

Sempre in merito agli autobus della CTT, per quanto concerne la linea 140 quella che per intendersi collega Pontedera a Pisa passando da Calcinaia, anche in questo caso i mezzi non passeranno più da Oltrarno, ma le corse non subiranno variazioni di orario. All’andata le due fermate “calcinaiole” saranno quella situata in via Garibaldi nei pressi del semaforo della Circonvallazione e quella in via F.lli Rosselli in fondo al paese.

Al ritorno (ovvero da Pisa a Pontedera) invece i mezzi passeranno tranquillamente dal centro di Calcinaia e faranno tutte le fermate previste per poi proseguire verso il Ponte alla Navetta e terminare le corse a Pontedera. Anche in questo caso i mezzi non transiteranno dalla Zona Oltrarno.

Per raggiungere Pisa da Pontedera ricordiamo che la CTT ha attiva anche un’altra linea, la 190, che effettua molte fermate sulla Toscoromagnola a Fornacette.

Nulla cambia per ciò che riguarda invece gli Scuolabus che trasportano gli studenti degli istituti di Calcinaia e Fornacette.

Fonte: Comune di Calcinaia - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Calcinaia

<< Indietro
torna a inizio pagina