Piazza Stazione, Progetto Firenze: "È caos. Riorganizzare viabilità con i residenti"

piazza_della_stazione_firenze_2018_09_13

Da mesi segnaliamo, del tutto inascoltati, i tanti nodi critici della viabilità nella zona intorno alla stazione di Santa Maria Novella, trasformatasi in un groviglio di imbuti per i troppi semafori, incroci tramviari e attraversamenti pedonali mal disegnati. Ieri un incidente ha coinvolto un pedone proprio su uno degli attraversamenti più affollati di cui avevamo segnalato la pericolosità.

Pochi giorni prima l'ennesimo blocco in uscita dal parcheggio ha creato situazioni insostenibili con code durate ore e gravi disagi per le persone che vi sono rimaste intrappolate. Ogni giorno lunghe code, auto in sosta dove ci sarebbe il divieto anche solo di fermata, e caos, che dall'imbuto di piazza della Stazione si irradia fin sui viali intasandoli ancora di più.

Per risolvere il caos di piazza della Stazione non serve aggiungere ancora una transenna, come sembra suggerire l’assessore Giorgetti, ma una riorganizzazione totale della mobilità in tutta l’area e del parcheggio sotterraneo. Una riorganizzazione che non può essere concertata unicamente con le compagnie di taxi, ma deve coinvolgere anche i residenti. Progetto Firenze rinnova la propria disponibilità a illustrare all’assessore alla Mobilità i tanti punti critici e le possibili soluzioni elaborate anche con il contributo dei residenti.

Fonte: Progetto Firenze

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina