Si fingono addetti del gas, arrestati truffatori seriali

Un 31enne e un 61enne sono stati arrestati per aver truffato e derubato anziani, spacciandosi tecnici del gas per introdursi nelle loro case. Un anziano è stato raggirato e derubato della carta di credito dopo che i due si erano intrufolati in casa sua dicendo di essere tecnici del gas e poi hanno tentato il bis con una truffa analoga a una donna di 82 anni, per poi fuggire all'arrivo dei carabinieri chiamati da un vicino di casa.

Già arrestati per circostanze analoghe, stavolta sono loro contestate la truffa e la tentata truffa avvenute tra settembre e ottobre a Firenze. In un caso i due, presentatisi come addetti al controllo del contatore del gas, avrebbero derubato un 87enne della carta bancomat, prelevando nei giorni successivi circa 1.750 euro, tutto il denaro che aveva sul conto. Per essere più convincenti si presentavano come addetti di una società di servizi di Agliana, per la quale uno dei due aveva effettivamente lavorato in passato. Le indagini sono state condotte dagli agenti della Polfer, che nelle scorse settimane avevano fermato il 31enne per un controllo, trovandolo in possesso del bancomat dell'anziano.

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina