Si consolida l'amicizia tra Storo e Pisa, le iniziative in città

Storo e Pisa, amicizia che si consolida

Tra Pisa e il Comune di Storo si rafforza un’amicizia che non si ferma solo al periodo estivo. Se, infatti, da tre anni il paese nella Valle del Chiese è la meta scelta dalla squadra del Pisa per la preparazione, in inverno il legame prosegue. Quest’anno, il Comune trentino ha donato alla Città un abete rosso di circa 10 metri che sarà acceso sabato 8 dicembre alle ore 18.00 in piazza XX Settembre. Per tutto il pomeriggio poi sarà possibile degustare la celebre polenta realizzata con il metodo tradizionale, a cura dei “Polenter di Storo”.

«Uno straordinario calendario di eventi per le festività natalizie – ha detto l’assessore al turismo del Comune di Pisa, Paolo Pesciatini – coronato quest’anno dai doni offerti dal Comune di Storo, il bellissimo abete e la possibilità per tutti i pisani di degustare un loro piatto tipico, la polenta. Il cibo è elemento fondamentale della cultura di un popolo e questa disponibilità conferma l’amicizia che lega i nostri bellissimi territori. Un legame nato grazie alla nostra squadra di calcio. A tutti faccio i migliori auguri per le prossime festività».

«Mi fa piacere questo clima piacevole e cordiale che si è instaurato tra le nostre due comunità. E quando c’è uno scambio di relazioni e rapporti così intenso è senz’altro un buon augurio per tutti», ha detto il presidente del Consiglio Comunale Alessandro Gennai.

 Erano presenti il sindaco del Comune di Storo, Luca Turinelli, la vicesindaco con delega al turismo Stefania Giacometti e, per il Consorzio Turistico Valle del Chiese Diego Decarli. . All’incontro anche i giocatori del PisaFrancesco Lisi e Daniele Cardelli. Mentre le giovani Valentina e Marta hanno indossato i costumi delle "Streghe" di Cimego, località dove sono allestiti i mercatini di Natale della Valle del Chiese.

Fonte: Comun di Pisa Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro
torna a inizio pagina