Mercoledì al Museo: tornano le conferenze gratuite agli Uffizi

galleria_uffizi_generica_statue_2

Dal prossimo mercoledì 9 gennaio, alle ore 17, prenderà avvio la nuova stagione di incontri dal titolo “Dialoghi di arte e cultura”, organizzati dalle Gallerie degli Uffizi e aperti gratuitamente alla cittadinanza. Le lezioni in programma, diciannove in tutto, copriranno l’intero periodo gennaio-giugno e, come di consueto, si terranno nell’auditorium Vasari, direttamente accessibile dal piazzale degli Uffizi.

Le conferenze saranno infatti riconducibili a cinque categorie generali di argomenti: Tesori dai depositi (che prenderanno spunto da un’opera non esposta e presente in sala per l’occasione), Laboratorio Universale (nel quale un originale e inedito approccio al mondo dell’arte sarà affidato a studiosi di altre discipline), Dietro le Quinte (che affronterà questioni legate a strategie espositive e museologiche), Capolavori su carta (lezioni che prenderanno in esame alcuni dei capolavori conservati nel Gabinetto Stampe e Disegni delle Gallerie, eccezionalmente esposti al pubblico in concomitanza con l’evento) e

Novità alle Gallerie (nuovi restauri, acquisti, doni, risultati di ricerche su).

Come precisa il Direttore delle Gallerie degli Uffizi, Eike Schmidt: “Con questa nuova serie di conferenze, affidate a illustri studiosi di chiara fama sia italiani che stranieri, le Gallerie degli Uffizi intendono ribadire il ruolo centrale che hanno la formazione e la diffusione del sapere nella politica culturale di questo museo”. L’iniziativa, partita il giugno dell’anno scorso con un ciclo di incontri dedicati al collezionismo di arte classica e proseguita questo autunno, con appuntamenti dedicati a un’ampia rosa di temi, ha visto un concorso sempre maggiore di pubblico. Queste conferenze sono diventate un appuntamento fisso nel panorama delle offerte culturali a Firenze.

Fabrizio Paolucci, curatore dell’arte classica e coordinatore delle iniziative scientifiche delle Gallerie degli Uffizi, ricorda che “Questo nuovo ciclo ripropone la formula sperimentata con successo negli scorsi mesi. In questa serie di incontri, che si protrarrà per sei mesi, saranno affrontati i temi più disparati che andranno dal collezionismo di antichità, all’antropologia, dall’arte alla paleopatologia, dalla museografia alla storia dell’economia, offrendo un campionario di temi e una varietà di epoche trattate che non mancheranno di interessare l’ormai sempre più numeroso pubblico che segue fedelmente la nostra iniziativa”.

 

IL PROGRAMMA DELLE CONFERENZE

Gennaio

Tesori dai depositi

9 gennaio Alessandro Muscillo, Marmi tra verità del falso e falsità del vero. Originali reinterpretati e pseudoantichi nelle collezioni degli Uffizi

Laboratorio universale

18 gennaio Albero Salza, La sofferenza (o forse il dolore) delle statue: vita, morte e miracoli delle sculture in Africa e nei musei

Tesori dai depositi

21 gennaio Giuseppe Rizzo, Giovanni Duprè fece, Clemente Papi fuse: due artisti a confronto intorno al modello del Trionfo della Croce per la facciata di Santa Croce a Firenze

Dietro le quinte

30 gennaio Ilaria Cattabriga, Le Sale dei Primitivi nel 1956. Il progetto museografico di Ignazio Gardella, Giovanni Michelucci e Carlo Scarpa con Roberto Salvini

Febbraio

Capolavori su carta

6 febbraio Gioia Romagnoli, Cristofano Allori per Giuliano Serragli: una proposta per i bozzetti con la Cena in Emmaus delle Gallerie degli Uffizi

Laboratorio universale

13 febbraio Donatella Lippi, Al di là del Progetto Medici: la ricognizione della sepoltura di Anna Maria Luisa

Laboratorio universale

20 febbraio Michela Murgia, Il ratto delle Sabine (titolo di lavoro)

Capolavori su carta

27 febbraio Laura Donati, Il fluttuare della linea. Giorgio Morandi e le incisioni degli Uffizi

Marzo

Novità alle Gallerie

6 marzo Silvia Malaguzzi, I gioielli nei dipinti degli Uffizi

Laboratorio universale

13 marzo Francesco Tanganelli, "Praesidium domus familiaeque”. Storie e immagini di cani dall'Antichità classica"

Laboratorio universale

20 marzo Paolo Grillo, Fame, freddo e malattie: la crisi del primo Trecento

Capolavori su carta

27 marzo Lorenza Melli, I fratelli Pollaiolo: tre disegni agli Uffizi e il decoro della città

Aprile

Dietro le quinte

3 aprile Monica Kurzel-Runtscheiner, Dal trono a ruote al monoposto. Le carrozze degli Asburgo nelle collezioni di Vienna

Capolavori su carta

10 aprile Giorgio Tagliaferro, Il disegno secondo Tiziano

Capolavori su carta

17 aprile Tommaso Mozzati, Alonso Berruguete e la pratica del Disegno: dalla Castiglia a Roma, da Firenze alla Spagna

Novità alle Gallerie

23 aprile Fausto Navarro e Elisa Todisco, Il restauro come momento di conoscenza, tutela e valorizzazione. Un caso esemplare: La Sacra Famiglia di Lorenzo Lotto

Maggio

1 maggio (Nessuna conferenza per Festa del Lavoro)

Capolavori su carta

8 maggio Julian Brooks, Andrea del Sarto and the Drawings for the Cenacolo at San Salvi

Capolavori su carta

15 maggio Francesco Caglioti, Le Madonne del giovane Leonardo e i loro precedenti nella scultura fiorentina

Novità alle Gallerie

29 maggio Ugo Soragni, Giorgione: la Croce e la Mezzaluna. Il Ritratto di giovane armato e scudiero degli Uffizi tra patto di Blois e impium foedus

Giugno

Capolavori su carta

5 giugno Marzia Faietti, Raffaello, parole e immagini

Fonte: Ufficio Stampa - Firenze Musei

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina