Nardini (Pd): "Sì a una gestione unificata dei musei di Calci"

Alessandra Nardini
Alessandra Nardini

Ritengo molto giusto il richiamo a una gestione museale più di sistema, avanzato ieri dal Presidente della Fondazione Palazzo Blu. Penso che anche da qui passi una visione davvero integrata di offerta turistica e proposta culturale. In tal senso, in un momento particolarmente complicato per quel territorio, credo sia importante focalizzare nuovamente l'attenzione anche sui musei di Calci e sulla loro vitale necessità di una gestione unificata, con una bigliettazione integrata e con un'urgenza di risposte al bisogno di personale.

Non è possibile che un luogo così importante all'interno della nostra provincia, sia costretto a sempre  più ridotti orari di apertura che non ne garantiscono quindi a pieno la fruibilità per grandi e piccoli, come anche oggi veniva riportato sulla stampa.

Nel recente passato avevo già sollevato la questione pubblicamente e  l'Amministrazione calcesana, insieme alla Regione e all'allora Ministro della Cultura Franceschini, avevano individuato un percorso di valorizzazione per la Certosa.

L'attuale Governo cosa intende fare? Perché non è stata data ancora risposta all'interrogazione sul tema presentata dalla Senatrice Valeria Fedeli? Calci stavolta merita risposte e attenzioni da parte del Governo o dobbiamo di nuovo  aspettarci il vergogno ed imbarazzante disimpegno per questo territorio, esattamente come è successo rispetto all'incendio di fine settembre? Farò di tutto perché la Regione, così come in quella occasione, continui ad esserci ".

Fonte: Consigliera Alessandra Nardini - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Calci

<< Indietro
torna a inizio pagina