Disabilità, un incontro alle Scuderie Medicee di Poggio a Caiano sulla legge del "Dopo di Noi"

locandina Dopo di Noi
locandina Dopo di Noi

Sarà presentato anche a Poggio a Caiano “+ Abilità”, il progetto promosso dalla Società della Salute dell’area pratese insieme ai vari enti territoriali pensato per accrescere l’autonomia delle persone con disabilità e dare sostegno alle loro famiglie così come previsto dalla legge 112/2006, nota anche come legge sul “Dopo di Noi”.
L’appuntamento è per martedì prossimo, 15 gennaio, alle 17 presso la sala Tribolo delle Scuderie Medicee (via L.Il Magnifico, 5). Oltre alle famiglie interessate e coinvolte, saranno presenti l’assessore alla Sanità e alle Politiche Sociali del Comune di Poggio a Caiano, Maria Teresa Federico i e rappresentanti e professionisti della Società della Salute.

“Si tratta di un’iniziativa cui teniamo particolarmente – commenta l’assessore Federico – soprattutto perché sono state le famiglie poggesi a manifestarci il desiderio di portare avanti un percorso di informazione e partecipazione sulle tematiche della legge Dopo di Noi. Un desiderio che condivido e a cui mi auguro di poter dare sempre maggior seguito. L’incontro di martedì alle Scuderie Medicee servirà per presentare alle famiglie i progetti già attivi sul territorio ma sarà anche un’occasione preziosa per accrescere i contatti e ampliare il dialogo con i soggetti interessati e magari per poter sviluppare, in futuro, ulteriori azioni a favore delle persone che necessitano di assistenza e delle loro famiglie”.

L’appuntamento poggese è stato fortemente voluto dall’amministrazione per dare una risposta alle richieste della cittadinanza ed è il terzo di un ciclo di incontri (di cui due già svolti nel mese di novembre alla biblioteca Lezzerini di Prato) organizzati per presentare alle famiglie, che vivono quotidianamente la disabilità, le opportunità della legge sul Dopo di Noi e del progetto “+ Abilità”.

“La legge sul Dopo di Noi ha il grande valore di pensare al futuro delle persone disabili, si pone il problema della loro assistenza e autonomia quando verrà meno la rete di affetti, quando, ovvero, si troveranno a doversela cavare da sole in un futuro più o meno lontano – ha aggiunto l’assessore Federico –. Sono molto contenta che a Poggio ci sia molta attenzione verso questo tema e da parte nostra, come Comune, abbiamo tutta la volontà di portare avanti un confronto su diritti e disabilità affinché tutti insieme, cittadini, amministratori, operatori e professionisti della Società della Salute, si possano pensare, e poi avviare, azioni concrete sulla base dei bisogni e delle necessità del territorio”. Il primo passo è l’appuntamento di martedì prossimo, 15 gennaio, alle 17 presso le Scuderie Medicee.

Fonte: Comune di Poggio a Caiano Ufficio stampa

Tutte le notizie di Poggio a Caiano

<< Indietro
torna a inizio pagina