Leonardo precursore dei droni: ABzero vola sopra i luoghi della sua vita

vinci_drone_abzero_sangue_leonardo (1)

Leonardo, avevi ragione su molte cose, specialmente sul volo. La città di Vinci omaggia così il Genio che ha avuto i natali tra i suoi colli, con un volo inaugurale del drone della start up italiana ABzero, specializzato nel trasporto di sangue e organi. Azioni sperimentali erano state eseguite in apertura dello scorso Internet Festival di Pisa, a Pontedera e Volterra. L'obiettivo è quello di arrivare, nei prossimi mesi, al primo servizio di consegna automatica di sangue tramite droni. Dalla casa natale ad Anchiano giungerà fino alle porte del Museo dedicato al Vinciano, con l'accompagnamento degli sbandieratori, i curiosi potranno alzare lo sguardo al cielo per vedere il potente mezzo effettuare il volo simbolico, il terzo in Toscana dopo Pontedera e Volterra.

La potente tecnologia studiata dallo spin off della Scuola Superiore Sant'Anna è finalizzata a scopi benefici: i droni di ABzero riducono i tempi di trasporto da un’ora fino a soli 10 minuti, con notevoli risparmi per la sanità pubblica. I droni saranno attivi tutti i giorni h24, con un risparmio per le aziende sanitarie e gli ospedali stimabile in quasi 2mila euro per volo.

La scienza si inginocchia a uno dei precursori dell'aeronautica nel 500esimo anniversario dalla morte (Amboise, 2 maggio 1519), ringraziandolo per tutte le 'intuizioni' nelle macchine volanti che certamente hanno portato il progresso ai mirabolanti risultati del secolo in cui viviamo.

 

Elia Billero

Tutte le notizie di Vinci

<< Indietro
torna a inizio pagina