Premio di laurea Nelson Mandela, nel centenario del Nobel vince Eleonora Costa

Luigi Dei, Eleonora Costa e Sello Hatang.
Luigi Dei, Eleonora Costa e Sello Hatang.

Si chiama Eleonora Costa la vincitrice del premio di laurea sui diritti umani bandito dall’Ateneo fiorentino in collaborazione con l’associazione Nelson Mandela Forum, nell’ambito delle iniziative dedicate al centenario della nascita dello statista sudafricano, premio Nobel per la pace 1993.

Costa ha conseguito una laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza italiana e francese e ha discusso con Luisa Vierucci una tesi dal titolo "La tratta delle donne: una violenza contro le donne da combattere con un approccio integrato".

Secondo la commissione, composta dai docenti fiorentini Micaela Frulli, Dimitri D’Andrea e da Niccolò Abriani, l’elaborato che si è aggiudicato il riconoscimento affronta “in maniera sistematica lo studio del fenomeno della tratta degli esseri umani dalla prospettiva giuridico internazionalista. L’analisi del tema è completa, si fonda su un approfondito esame della dottrina e della giurisprudenza rilevanti ed è condotta con grande rigore metodologico”.

Il riconoscimento alla laureata fiorentina è stato conferito oggi pomeriggio dal rettore Luigi Dei e da Sello Hatang, amministratore delegato di Nelson Mandela Foundation, presso il Nelson Mandela Forum, nell’ambito dell’inaugurazione della mostra fotografica permanente di Massimo Sestini “Mediterraneum. Il diritto alla speranza – Scatti dal mare”.

Il premio consiste in un viaggio a Johannesburg offerto dall’associazione Nelson Mandela Forum con visita alla sede della Fondazione Mandela. Al bando hanno partecipato tredici laureati dell’Ateneo.

Fonte: Università di Firenze

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina