Mps sostiene la conferenza nazionale sulla sicurezza informatica a Pisa

Dimitri Bianchini

Banca Monte dei Paschi di Siena sostiene ITASEC19, la terza conferenza nazionale sulla sicurezza informatica, organizzata dal Laboratorio Nazionale di Cybersecurity del CINI - in collaborazione con il CNR, la Scuola IMT Alti Studi di Lucca, le Università di Pisa, Firenze e Siena - in corso dal 12 al 15 febbraio al CNR di Pisa. Un appuntamento che riunisce ricercatori e professionisti provenienti dal mondo accademico, industriale, bancario-finanziario e governativo per discutere le sfide emergenti nel campo della cybersecurity.

L’informatica, il mondo digitale e il cyber fanno parte della vita di tutti noi e non sono più argomento esclusivo degli addetti ai lavori, ormai nessuno può farne a meno nella vita privata così come in azienda. Per questo Banca Monte dei Paschi è attiva nel promuovere l’innovazione come leva per lo sviluppo aziendale ed è da sempre al fianco delle imprese che investono su questo settore portando un valore aggiunto al territorio.

«La sicurezza cibernetica è un tema che non riguarda solo gli specialisti, ma tutti i cittadini perché oggi chiunque possieda un device è potenzialmente in grado di veicolare informazioni con una rete infinita di contatti – dichiara Dimitri Bianchini, General Manager Banca Mps, intervenendo a Pisa alla terza conferenza nazionale sulla cyber security –. E questo comporta una serie di precauzioni indispensabili per proteggersi e proteggere i propri dati. È dunque necessaria una forte azione di sensibilizzazione ed iniziative come ITASEC sono fondamentali per trasmettere il valore della sicurezza informatica e fare sinergie con tutti gli attori in campo. Banca Monte dei Paschi di Siena è a supporto delle aziende che lavorano in questo comparto, fondamentale oggi e per il futuro, specie laddove esistono realtà d’eccellenza già affermate o in via di sviluppo come in Toscana. Proprio a supporto delle start up innovative Banca Mps ha lanciato nel 2018 “Officina Mps”, un progetto, sviluppato in partnership con Accenture, nato con l’obiettivo di scoprire e promuovere le idee originali, perseguendo allo stesso tempo il rafforzamento dell’esperienza della nostra clientela, il miglioramento dei processi aziendali e lo sviluppo dell’offerta commerciale del Gruppo».

Banca Mps partecipa ad ITASEC19 anche portando il contributo dei propri esperti all’interno dei vari incontri previsti dal ricco programma di appuntamenti per affrontare in maniera approfondita le diverse tematiche, dalle normative su privacy e sicurezza nell’era del Fintech alla commercializzazione della ricerca e dello sviluppo tecnologico a beneficio della competitività delle aziende, al ruolo dei fondi privati a supporto dell’innovazione.

Fonte: Monte dei Paschi di Siena Ufficio stampa

Tutte le notizie di Siena

<< Indietro
torna a inizio pagina