Carrozze a cavallo a rischio, Bergamini e Stella (FI): "Emendamento, esistono da che mondo è mondo"

"Il nuovo codice della strada, ora all'esame della commissione Trasporti della Camera, potrebbe portare all'abolizione dei veicoli a trazione animale, ovvero le carrozze trainate da cavalli. Noi non siamo d'accordo, e presenteremo un emendamento per ripristinare l'articolo 4 comma 7 Capo II che regolamenta la materia. Le carrozze trainate da cavalli esistono da millenni, sono un legame con la nostra tradizione, e danno lavoro a centinaia di famiglie in tutta Italia, 50 solo a Firenze". Lo affermano l'on. Deborah Bergamini, deputata toscana di Forza Italia e il vicepresidente del Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella (FI).

"Non è con provvedimenti del genere che si tutelano il benessere e la salute dei cavalli o di altri animali da traino - sottolineano Bergamini e Stella - ma applicando la legge in maniera severa, visto che ci sono norme che impongono massimo 8 ore di lavoro per gli equini, e d'estate vietano la circolazione delle carrozze a trazione animale quando le temperature superano i 35°. I veicoli trainati da animali (i fiaccherai a Firenze, le botticelle a Roma) fanno parte dell'identità culturale delle nostre città, e qualificano la nostra offerta turistica. Impedirle per legge è un grosso errore, e noi ci opporremo in ogni sede".

Tutte le notizie di Toscana

<< Indietro
torna a inizio pagina