Nuovi Uffizi, Alberti: "Cantiere di portata storica"

Visita istituzionale questa mattina, su invito del Direttore Eike Schmidt, per osservare l’avanzamento dei lavori. Il consigliere regionale: “Importante opera per Firenze, Uffizi eccellenza dell’arte internazionale”

“Voglio ringraziare il direttore Schmidt e tutti gli addetti ai lavori che stamattina ci hanno accolti agli Uffizi e ci hanno spiegato l’avanzamento del cantiere – dice il portavoce dell’opposizione in consiglio regionale, Jacopo Alberti – eravamo perplessi per la presenza costante delle gru e per quello che, da fuori, sembra un cantiere a rilento. Le spiegazioni esaustive di oggi e la visita per osservare sul campo quel che è stato fatto e cosa si sta facendo, è stata una bella idea, che ci ha permesso di toccare con mano gli spazi e le novità degli Uffizi del futuro”.

“Quest’opera di ammodernamento e al contempo di profondo restauro sarà apprezzata per anni da chi fruirà degli Uffizi, e non parlo solo dei turisti. Spero che le novità apportate facciano sorgere nei fiorentini e in tutti i toscani la curiosità di visitare gli Uffizi. Alla fine dei lavori – conclude Alberti – che ritengo di portata storica, gli Uffizi saranno il cuore dell’arte non solo fiorentina e italiana, ma anche internazionale. La svolta delle esposizioni temporanee e lo sguardo sulla contemporaneità erano necessarie per uno slancio al futuro”.

Fonte: Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina