L'Unione italiana ciechi e ipovedenti dona libri al Comune di Altopascio

L’Unione italiana ciechi e ipovedenti ha fatto dono al Comune di Altopascio di una grande quantità di libri che saranno messi a disposizione della comunità. Il presidente dell'associazione Massimo Diodati ha consegnato i volumi, che sono di vario genere e abbracciano diverse fasce d’età, al sindaco di Altopascio Sara D'Ambrosio e all'assessore al sociale Ilaria Sorini. Davvero un bel gesto che va ad arricchire il patrimonio culturale della cittadina del Tau.

Inoltre l'amministrazione comunale, a partire dal prossimo anno scolastico, ha intenzione di proporre alle scuole una serie di incontri per sensibilizzare i ragazzi sui temi legati alla prevenzione e al rapporto con le persone che hanno deficit visivi.

Fonte: Comune di Altopascio - Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Altopascio

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina