Nuovo statuto dell'Aou Senese, Rossi: "Svolta positiva"

Conferenza_Rossi_8

«Una partita organizzativa importante per l’Azienda ospedaliero-universitaria Senese, che vedrà la Regione Toscana dare pieno supporto al progetto di riorganizzazione, che va di pari passo a una complessiva ristrutturazione dell’ospedale». Con queste parole Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana, ha espresso il suo apprezzamento per il lavoro portato avanti da Aou Senese e Università di Siena per il varo del nuovo Statuto, già approvato dal Consiglio dei Sanitari e in corso di presentazione ai professionisti dell’Aou Senese in questi giorni, sottolineando anche l’impegno regionale ad investire su Siena in modo da potenziare ulteriormente il policlinico Santa Maria alle Scotte che «ha svoltato in positivo – ha aggiunto il presidente – con una qualificazione delle strutture, un importante investimento sui professionisti e un’organizzazione futura che sarà articolata in 10 Dipartimenti. Lo Statuto - ha detto Rossi - è un atto autonomo dell’Azienda e la Regione si esprimerà solo in relazione alla legittimità in riferimento al protocollo d’intesa siglato con le Università».

I Dipartimenti ad Attività Integrata (DAI), il cui ruolo è proprio quello di integrare le attività di ricerca, didattica e assistenza, passano quindi da 8 a 10 e saranno: Cardio-Toraco-Vascolare; Innovazione, Sperimentazione e Ricerca Clinica e Traslazionale; Scienze Chirurgiche; Emergenza-Urgenza e Trapianti; Scienze Radiologiche; Scienze Mediche; Scienze neurologiche e motorie; Oncologico; Salute Mentale ed Organi di Senso; Dipartimento della Donna e dei bambini. Rossi, che ha incontrato i direttori nel corso dell’Ufficio di Direzione insieme al rettore dell’Università di Siena Francesco Frati e al direttore generale dell’Aou Senese Valtere Giovannini, ha sottolineato anche l’importanza dell’integrazione con l’Area Vasta, per una maggiore sinergia con l’Azienda USL Toscana Sudest, ribadendo la rilevanza della collaborazione continua e costante con l’Università di Siena. Enrico Rossi ha inoltre evidenziato la presenza del settore delle Scienze della Vita, con il distretto farmaceutico e Toscana Life Sciences che rappresentano un importante volano per la ricerca.
«Alla riorganizzazione in corso – ha concluso il presidente Rossi – corrisponde un progetto di ristrutturazione generale dell’ospedale, che apprezzo particolarmente e su cui investiamo da subito 60 milioni che si aggiungono ai lavori già in corso e che, nei prossimi 3 anni, possono portare l’ospedale di Siena davvero ad altissimi livelli e con risultati straordinari».

Tutte le notizie di Siena

<< Indietro
torna a inizio pagina