Arte, a Carmignano 'Madre terra' con partecipanti da tutta Italia

Carmignano (foto gonews.it)
Carmignano (foto gonews.it)

Provengono da varie parti della Toscana, ma anche dalla Sicilia e dalla Campania, dal Veneto e dal Friuli Venezia Giulia, dal Piemonte e dalla Lombardia, dalla Puglia e dal Lazio, dalle Marche, dall’Abruzzo e dall’Umbria, i partecipanti al Concorso di  pittura, scultura e fotografia contemporanea "Madre Terra”, organizzato per il terzo anno consecutivo dall’assessorato alla Cultura del Comune di Carmignano, con la direzione artistica di Mario Marasà. Sono stati più di settanta gli artisti che hanno risposto al bando, che quest’anno aveva come filo conduttore “Madre Terra”.

Domenica 17 marzo alle 16.30 nella sala consiliare del Comune di Carmignano (Piazza V. Emanuele II n. 3) sarà inaugurata l'esposizione delle opere che hanno partecipato al concorso.Per l’occasione il direttore artistico Mario Marasà ha organizzato un evento in linea con la contemporaneità dell’iniziativa. E’ in programma, infatti, un vernissage “Madreselva” con testi di Giordano Bruno e Brunovaltro, letture di Valter Panichi e Francesca Nicosia mentre il sassofono, gli effetti e il commento sonoro sono affidati a Marco De Cotiis.

L'esposizione, aperta il venerdì e il sabato dalle 16.30 alle 18.30, continua fino a domenica 14 aprile, giorno della premiazione dei vincitori del concorso. Alle 16.30, sempre in Sala consiliare, il 14 aprile verranno infatti consegnati gli attestati a tutti i partecipanti e saranno premiati i tre vincitori di ogni categoria (fotografia contemporanea, pittura e scultura): il primo classificato di ogni sezione si aggiudicherà una targa e potrà allestire una personale in una location del territorio comunale di Carmignano; saranno poi consegnati dei premi anche al secondo e terzo classificato. In programma durante il pomeriggio un finissage.

Fonte: Comune di Carmignano - Ufficio stampa

Tutte le notizie di Carmignano

<< Indietro
torna a inizio pagina